08252019In evidenza:

In cammino con Articolo 1 Conferenza stampa dopo la bella esperienza della Festa a pomigliano

[Best_Wordpress_Gallery id=”4″ gal_title=”articolo 1 festa pomigliano”]

Dopo la festa di Pomigliano s’inizia a programmare la festa nazionale organizzata per il mese di ottobre. La nascita di questo Movimento, così come spiegato dall’ex primo cittadino di Pomigliano d’Arco, Michele Caiazzo, è nata nel febbraio del 2017 in seguito a una scissione dal Partito Democratico. “ Non è un partito classico, esce dagli schemi della sinistra e si propone come una nuova forza – sentenzia Caiazzo – l’obiettivo è di creare un qualcosa di valido che la sinistra attuale non ha”.

Anche il coordinatore Francesco Dinacci, fissa appuntamento al 27 settenbre, dove in occasione della festa nazionale potrà essere presentato al Paese, questo nuovo partito politico che al momento è in fase di crescita, ma che si propone di mettere insieme le migliori tradizioni della sinistra. La prima assemblea nazionale del Movimento si è tenuta a Napoli presso la stazione marittima alla presenza di big quali Bersani, D’Alema, Speranza oltre al padrone di casa, il primo cittadino partenopeo, Luigi De Magistris.

L’obiettivo del movimento come più volte sottolineato da Michele Caiazzo, nei tre giorni a Pomigliano, è la nascita di un nuovo centro sinistra aperto, in grado di rappresentare e dare voce alle fasce dei lavoratori.

Elisabetta Gambardella analizzando i numeri attuali ci spiega gli obiettivi da conseguire, ma soprattutto punta il dito sul “ parlare di un linguaggio nuovo, costruire una forza di rappresentare quelli che non si sentono rappresentati”. “ Oggi, conclude la Gambardella, c’è il proliferare di tante liste e si porta il cittadino al non voto quando è chiamato alle urne”, questa situazione deve cambiare, questa in sintesi è una delle scommesse da vincere, portare gli elettori a scegliere chi deve rappresentarli, in qualunque sede.

“Non puntiamo ad una crescita di nuneri nei vari enti vecchio stile, non ci interessa la campagna acquisti per avere qualche rappresentante in più. – l’intervento del consigliere di Palma Campania, Alfonso Buonagura – Puntiamo a persone, che si avvicinino a noi perchè condividono i nostri programmi, non per ingrossare le file e basta. Non siamo e vogliamo essere il PD 2.0.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento