20.6 C
Napoli
26 Maggio, 2024

Giugliano: ” Uniti per la legalità”.



          Sabato 20 gennaio dalle ore 16 presso la Biblioteca comunale del comune di Giugliano, ci sarà la serata di premiazione della 1° edizione del Premio letterario ” Uniti per la legalità “. L’ideatore della manifestazione è lo scrittore, poeta e giornalista Francesco Gemito.

L’organizzazione dell’evento è interamente dedicata alle vittime innocenti della criminalità, lui che dalla giovane età di diciotto anni scelse la strada della cultura, della poesia, della letteratura al mondo del malaffare.

Una serata dove sarà ricordato Don Peppe Diana, il parroco di Casal Di Principe ucciso per mano della camorra il 19 marzo1994, prima che celebrasse la Santa Messa nel giorno del suo onomastico.

Sarà ricordata Gelsomina Verde, la ragazza torturata e uccisa a ventidue anni nel pieno della cosiddetta faida di Scampia il 21 novembre 2004. Sarà ricordato Salvatore Nuvoletta, il carabiniere ucciso a Marano, nella sua città, in un agguato di camorra il 2 luglio 1982. Sarà ricordata Mena Morlando, uccisa da un proiettile vagante durante un conflitto a fuoco fra clan rivali. E come non ricordare la piccola Fortuna del Parco Verde di Caivano. La bambina passata alle cronache dei giornali perché fu vittima innocente di un maniaco e fu uccisa il 24 giugno 2014.



All’evento parteciperanno tutti i familiari delle cinque vittime innocenti. Saranno inoltre consegnati i premi della Legalità al: dott. Antonio Del Monaco, Generale dell’Esercito Italiano, al dott. Mimmo Falco, Presidente Ordine Giornalisti della Campania, al dott. Simone Di Meo, scrittore e giornalista. Il Comitato d’Onore sarà presieduto dal sindaco di Giugliano dott. Antonio Poziello, dal capitano dei Carabinieri dott. De Lise dai magistrati dott. Catello Maresca, dott. Giovanni Corona e dott. Giovanni Conzo e dal giornalista dott. Sandro Ruotolo.

Inoltre ci saranno l’onorevole regionale dott.ssa Antonella Ciaramella e l’assessore della città metropolitana dott. Francesco Iovino. Lo scopo del premio è di diffondere la cultura della legalità con ogni forma letteraria, ricordando inoltre due grandi uomini: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

 



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli