13.5 C
Napoli
18 Aprile, 2024

De Luca: “Combattiamo contro le discriminazioni e le offese a danno dei cittadini campani”



Una delle motivazioni che il governo Meloni aveva dato in questi mesi per non firmare l’accordo di Coesione con la Campania era la (ridotta) capacità di spesa della Regione.
Tutte frottole. Il bollettino di spesa della Ragioneria Generale della Stato ha certificato gli impegni di spesa e i pagamenti del Fondo di Coesione delle Regioni d’Italia al 31 dicembre 2023. Abbiamo scoperto tante, ve ne dico una su tutte. La Regione Calabria ha impegni di spesa al 52%, mentre la Regione Campania è all’84%, e ha pagamenti (la Calabria) al 28% mentre la Regione Campania è al 50%Però con la Calabria il governo ha firmato il nuovo accordo di Coesione, con la Campania no. Voi cosa fareste in questa situazione? Qualcuno ci consiglia di fare gli esercizi spirituali. Io invece sono per combattere per la dignità di Napoli, della Campania e per il rispetto delle leggi. La Regione Campania è oggetto di una discriminazione e di una offesa politica“. Questo quanto dichiarato via social dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. 



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli