09242018In evidenza:

Pollena Trocchia: Età pediatrica e peso delle parole, doppio appuntamento nel fine settimana

Fine settimana di interessanti incontri a Pollena Trocchia, dove venerdì 14 l’aula consiliare Falcone-Borsellino ospiterà l’approfondimento su “Prevenzione e progettualità educativa e didattica nell’età pediatrica” e sabato 15 sarà presentato, sempre nello stesso luogo, il libro di Gemma Tisci dal titolo “Il potere delle parole”.

Il primo evento, con partecipazione gratuita ma necessità di prenotazione e possibilità di rilascio di un attestato di frequenza, partirà alle ore 16:00 di domani. Dopo i saluti del Sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito si susseguiranno gli interventi di Marianna Marsilio (La prevenzione a beneficio dello sviluppo cognitivo), Maria Verde (Propriocezione e consapevolezza della respirazione e del gesto), Nicoletta Tagliaferri (Strategie didattiche nelle difficoltà di apprendimento), Simona Rosmelli (Il diario di bordo), Rosario Peluso (Come l’alimentazione influenza l’apprendimento e il comportamento), Debora Di Jorio (Ritmi del sonno. Attenzione, memoria e apprendimento) e Graziella Mazza (Il vuoto adolescenziale come vuoto relazionale).



L’incontro, che vedrà il saluto dell’assessore alle politiche sociali Pasquale Fiorillo, sarà moderato da Anna Maria Beneduce e prevede anche un approfondimento sullo yoga della risata. Sabato 15, invece, appuntamento alle 10:30 nell’aula consiliare Falcone-Borsellino per discutere dell’ultima creazione letteraria della giornalista e scrittrice Gemma Tisci.

Accanto a lei, al banco degli interventi, il consigliere comunale Margherita Romano, il sindaco Carlo Esposito e Stefania Spisto, editrice de Il quaderno edizioni, che ha pubblicato il volume. L’opera, come è chiaro fin dal titolo, riflette e fa riflettere sull’importanza e il significato profondo della parola, non solo in se stessa ma anche come strumento imprescindibile dei rapporti interpersonali, citando autori e filosofi illustri quali, ad esempio, Alda Merini, Cartesio, Erasmo da Rotterdam e Freud.

“Invitiamo i cittadini a partecipare a questi momenti di approfondimento e di cultura che animeranno il finesettimana, nella consapevolezza che lo sviluppo di un paese non può non passare anche da queste occasioni di conoscenza, dibattito e confronto” ha detto il Sindaco Carlo Esposito.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento