16.1 C
Napoli
5 Ottobre, 2022

Irene Stasi e l’imprevedibilità




Irene Stasi è nata a Crotone ma vive a Napoli da ormai dieci anni. E’ una scrittrice freelancer, una di quelle personalità che ha trovato il coraggio di fare della propria passione il proprio lavoro e che ci sta riuscendo piuttosto bene.
Ha conseguito la laurea in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti ed ha collaborato presso un giornale locale. Ha già pubblicato un primo romanzo dal titolo Oltre ogni distanza (Start Press, 2015) e un secondo dal titolo Ali di carta (Gruppo Albatros il Filo, 2016).

Il suo ultimo romanzo, A due passi da te, è stato pubblicato lo scorso ottobre, dalla casa editrice Albatros ed ora Irene lo sta promuovendo attraverso presentazioni ed interviste in giro per l’Italia.
La protagonista di questo romanzo è Emma, una ragazza brillante, di appena vent’anni, che però ha già una maturità superiore ai suoi coetanei. A causa dei continui trasferimenti della sua famiglia di città in città, la ragazza non conosce un luogo da chiamare casa, le pare  talvolta di non possedere radici. A ciò si aggiunge anche il difficile rapporto con la madre, famosa cardiochirurga in carriera, con tutto ciò che questo comporta di riflesso sulla vita dei figli.



La ragazza porta quindi dentro di sé un peso insopportabile, un dolore ed un vuoto che nemmeno lei sa ben spiegare: ciò che le dà forza è il legame profondo con suo padre e l’amore indissolubile per suo fratello gemello, sempre al suo fianco.

La vita di Emma e quella della sua famiglia cambierà totalmente dopo il trasferimento a Parigi, città in cui riuscirà finalmente a trovare quello che stava cercando, sia esternamente che dentro di sé. Quando sembra finalmente giunto un momento di pace, qualcosa di totalmente inaspettato distruggerà di nuovo il suo equilibrio.

Tra le pagine di questo libro, sullo sfondo di un percorso di vita e della crescita personale dei personaggi, si annida in realtà  un profondo senso di disappartenenza e imprevedibilità.
L’assoluto e crudele scherzo della vita, in un iter che ricorda un po’ l’ironia di Camus, diventa improvvisamente protagonista del romanzo, stravolgendo le aspettative e catapultando il lettore nell’assoluta impotenza dell’uomo rispetto a certi eventi, facendolo sentire così piccolo e indifeso.

Scritto in soli quattro mesi, A due passi da te è un’introduzione al talento di quest’artista che già sta pianificando la pubblicazione di altri due romanzi, di cui uno a quattro mani con la bravissima Luana Papa, anche lei edita da Albatros.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=llD88MPbl2M[/embedyt]

Claudia Nerihttps://www.vesuvianonews.it
Claudia è laureata in Mediazione linguistica a L'Orientale di Napoli, ha pubblicato il romanzo Inno Selvaggio e attivamente cura un suo blog di scrittura.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli