11.7 C
Napoli
29 Febbraio, 2024

Boscotrecase: flash mob di 14 donne per il Giorno memoria




“Cessate il fuoco”: questo è stato lo slogan alla base del flash mob organizzato ieri all’esterno della sede del Comune di Boscotrecase dall’associazione “La Fenice Vulcanica”, che gestisce il centro antiviolenza “Ti Ascolto” nella città vesuviana.

L’iniziativa si inserisce tra quelle che si sono svolte in tutta Italia in occasione del Giorno della Memoria.

Al flash mob hanno partecipato anche l’assessora di Boscotrecase, Alba Russo, e la presidente del consiglio comunale, Lina Sorrentino, insieme ad altre 14 donne vestite di nero. Di fronte alla sede del Comune, hanno formato la frase “Cessate il fuoco”.

Le organizzatrici hanno dichiarato: “L’impegno della memoria diviene sempre più necessario perché molti testimoni tangibili delle brutture della Shoah non sono più con noi, e c’è il rischio di dimenticare. È compito della nostra generazione tramandare il ricordo e il monito di queste atrocità. Il Giorno della Memoria non riguarda solo la Shoah, ma anche tutte le forme di alienazione e mancanza di rispetto verso l’essere umano, come accade in ogni guerra. Le donne, in particolare, sono spesso vittime di stupri e altre violenze durante i conflitti. Questo flash mob è stato un’iniziativa partita da un’idea del movimento ‘Donne in Rete’, alla quale hanno aderito molte cittadine e centinaia di altre realtà”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli