21.8 C
Napoli
14 Agosto, 2022

Adriano Giannola: “Pnrr, se cresce il Sud cresce l’Italia, ma il Governo rimane ancorato ad una miope visione nord-centrica”




“In un’ottica nazionale, è assurdo che le risorse (del Pnrr, n.d.r.) vengano distribuite con bandi regionali e comunali. Gli enti locali non sono tecnicamente attrezzati e non hanno una visione strategica, lo hanno dimostrato. Il governo su questo ha una responsabilità enorme. Certo, una parte di quei soldi dovrà servire ai territori, ma il grosso deve gestirle il governo. Oggi il Sud è un’opportunità nazionale enorme e va messa in moto non affidandosi al buon cuore delle Regioni, che manco capiscono di cosa si parla e guardano giustamente ciascuna al proprio territorio. Il ponte sullo Stretto non è una cosa che si fa per la Calabria e la Sicilia, ma serve al Paese intero. Se cresce il Sud, il mercato si rinvigorisce e il Nord recupera quello che ha perso in questi vent’anni a causa di un mercato interno sempre più povero”.

Questo, tra le altre cose, è quanto ha dichiarato il Presidente della Svimez Adriano Giannola in un’intervista da lui rilasciata al Blog “Nagorà. Laboratorio di idee”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli