18.1 C
Napoli
25 Maggio, 2024

Volley Napoli sfuma il sogno contro Matese: il messaggio della dirigenza al termine della stagione



Sfuma ad un passo il sogno del Volley Napoli, che esce sconfitto per 3-0 da Gara 3 contro Carbat Matese, che conquista quindi la promozione in Serie B2. La società azzurra con sede a Pianura, dopo l’impresa realizzata in Gara 2 tra le mura amiche, subisce la formazione avversaria nell’ostica trasferta a Gioia Sannitica.

«Sicuramente c’è rammarico per non aver raggiunto i due obiettivi stagionali: la Coppa Campania e la promozione. – Parla così mister Alessandro Maione, che ha guidato le sue ragazze fino alla sfida finale per salire in Serie B2 – Però nel contempo siamo molto contenti, perché al di là del risultato sportivo, abbiamo creato un ambiente pronto per affrontare i campionati nazionali. La prova è che nelle tre gare dei playoff c’erano circa 200-300 persone in palestra, che ci hanno sostenuto anche durante tutto il campionato».

«Resta ovviamente il dispiacere, ma siamo contenti del percorso fatto e di quello che si è creato al di là del risultato». Conclude così l’allenatore partenopeo.

Le parole del capitano Federica Fusco

Anche il capitano della Serie C, Federica Fusco, ha sottolineato l’impegno e il lavoro svolto lungo tutto questo anno da parte sua e delle sue compagne di squadra. «Solo chi ha il coraggio di seguire i propri sogni merita che questi si realizzino e noi li abbiamo inseguiti, senza mai smettere di crederci. È stata sicuramente un’annata memorabile, abbiamo vinto tanto, abbiamo ribaltato partite incredibili, abbiamo fatto delle grandi imprese

«La ricetta è il duro lavoro, la costanza, la resilienza, che hanno accompagnato questa squadra dal primo all’ultimo giorno. Eravamo a un passo dall’obiettivo, tuttavia l’inesperienza e l’incapacità di gestire tanta adrenalina, ci hanno impedito di raggiungerlo. Sono infinitamente grata a tutte le persone che ci hanno sostenuto, al nostro staff che ha lavorato incessantemente, e sono veramente orgogliosa della mia squadra». Conclude così l’opposto del Volley Napoli.

Il bilancio della dirigenza del Volley Napoli

Alle parole dell’allenatore si aggiungono quelle della dirigenza del Consorzio Volley Napoli, a conclusione di una stagione condotta ad alto livello.

«È stata una stagione ricca di emozioni, sono contenta dei risultati raggiunti. Le ragazze e lo staff sono stati strepitosi, hanno lavorato tantissimo. Inoltre, considerando che, ad eccezione di qualche atleta già presente nella nostra rosa, le ragazze non si conoscevano, abbiamo raggiunto un grande risultato, al di là della promozione». Queste le parole della Presidente Maria Schettini, soddisfatta del percorso fatto dalla prima squadra della sua società.

Anche il dirigente e secondo allenatore Mariano Catelli si è espresso sulla stagione della Serie C. «È stato un anno incredibile, fatto di grandi soddisfazioni, momenti difficili e una montagna russa di emozioni. La nostra forza è stata riuscire a superare gli ostacoli: arrivare a Gara 3 non era semplice, abbiamo vinto contro avversarie davvero di alto livello».

«La promozione sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma finiamo il campionato a testa alta, con una grossa consapevolezza e una grande voglia di ricominciare. Siamo già in programmazione per l’anno prossimo. Ringrazio Alessandro, che ha fatto un grandissimo anno da allenatore, tutto lo staff e i dirigenti e i nostri tifosi, che ci hanno seguito anche in trasferta e non si sono mai arresi, come la nostra squadra. Lavoriamo per portare il Consorzio ad un livello nazionale». Termina così Mariano Catelli.

Il Responsabile del Marketing e della Comunicazione del Consorzio Volley Napoli, Mario Nappi ha poi concluso «Abbiamo coinvolto il Settore giovanile e fatto parlare delle nostre imprese sportive, questo è un bel risultato. Resterà indelebile questa stagione, pensiamo al futuro e a fare bene!».



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli