22.1 C
Napoli
21 Maggio, 2024

Terzigno piange una figlia



Terzigno piange. Terzigno perde sua figlia.

Una condottiera, una figura rappresentativa, una donna, una mamma e nonna dal forte carisma e carattere, dalla spiccata sensibilità nei confronti dei più deboli.

Una personalità nota alla collettività, punto di riferimento per tante persone, tante le sfide e i traguardi che hanno contrassegnato il percorso della sua vita. Una donna abituata a lottare che non si è mai risparmiata.

 




Si avvicina il periodo del Carnevale e non posso non trascrivere un messaggio apparso sul web da parte di Michele Sepe che con Francesca è fra gli organizzatori del glorioso e prestigioso Carnevale nella cittadina vesuviana: “Dolce guerriera adesso in cielo insegna agli angeli volati prematuramente in cielo a giocare e a godersi minuto per minuto ogni momento come in vita tu hai fatto egregiamente”.

Spontanea e sempre allegra, buon viaggio Francesca, a nome personale e dell’intera redazione le nostre sentite condoglianze alla famiglia.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli