27.3 C
Napoli
2 Luglio, 2022

Sesso tra sanitari in ospedale: scandalo a Castellammare di Stabia




Una penna Usb e un biglietto: ”Questo è quello che accade nel pronto soccorso di Castellammare di Stabia. Tutti sanno, ma nessuno fa niente…”.

Sul supporto elettronico quattro video che mostrano effusioni e scene di sesso tra due persone, due sanitari, si tratterebbe di un Medico e di una Infermiera, in ambienti del nosocomio. È il contenuto di un plico anonimo recapitato al quotidiano Metropolis e di cui danno notizia oggi anche alcuni organi di informazione.

Una vicenda di cui si stanno già interessando i vertici dell’Asl Napoli 3 Sud, l’Azienda sanitaria competente per territorio, e sulla quale si è scatenato un dibattito politico-istituzionale che ha coinvolto anche la parte legata al mondo sindacale.

Stando a ciò che riferiscono coloro che hanno visto il supporto Usb, i video mostrerebbero sempre le stesse persone, con i volti non oscurati, in periodi diversi, che dopo essersi appartati nella stessa stanza si lasciano andare a effusioni e sesso esplicito.

La telecamera sarebbe stata nascosta in quel luogo, è la ricostruzione al momento ritenuta più plausibile, con la consapevolezza che avrebbe potuto catturare le immagini degli ”incontri segreti”.

Perché solo adesso le immagini siano venute fuori e se soprattutto in passato siano arrivate segnalazioni agli organismi interni all’ospedale, sono i due principali punti sui quali ruota l’inchiesta interna già avviata dalla Napoli 3 Sud

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli