14.1 C
Napoli
20 Ottobre, 2021

San Giorgio a Cremano: tantissimi disegni e slogan per il logo del Giorno del Gioco




Giorno del Gioco, campagna di comunicazione affidata ai bambini. Scaduto il termine per inviare i disegni destinati a diventare il nuovo logo della XIII edizione. Da lunedì 5 marzo sarà possibile votare sul sito www.cittabambini.it fino al 18 marzo. Subito dopo si procederà, come per lo scorso anno, a decretare il vincitore e alla elaborazione grafica  del disegno, marchio dell’evento dedicato ai bambini, targato 2018.

Sono oltre 1700 gli elaborati giunti, con slogan e claim, raccolti in una grande mostra virtuale e suddivisi in 10 album, così da poterli sfogliare e vedere tutti comodamente prima di dare il voto al più bello.

Anche quest’anno, l’idea di affidare la campagna di comunicazione del Giorno del Gioco ai bambini, i veri protagonisti dell’evento, ha sortito risultati inaspettati. Disegni, alcuni dei quali sono dei veri capolavori, sono arrivati da Santo Domingo, Buenos Aires ( Argentina), Lima( Perù), Wellington (Nuova Zelanda), Jdeideh Bauchrieh Sed (Libano) e da tantissime scuole d’Italia, oltre naturalmente a quelle di San Giorgio a Cremano.

Un successo cresciuto nel tempo, tanto da rendere il Giorno del Gioco l’evento più atteso dell’anno non solo per i sangiorgesi. Molte città italiane e straniere infatti, prendono ogni anno a modello l’iniziativa, in cui la città viene chiusa al traffico per un giorno e adulti e bambini giocano insieme per le strade e partecipano da protagonisti a decine di spettacoli e manifestazioni itineranti.



“E’ chiaro – spiega il sindaco Giorgio Zinno – che la Giornata del Gioco è l’epilogo di un percorso educativo-culturale che il Laboratorio Regionale Città dei Bambini  di San Giorgio porta avanti ormai da 25 anni, con seminari, iniziative esperienziali e progetti didattici che durano un intero anno. La convinzione che portiamo avanti è che i più piccoli non sono solo il nostro futuro ma che dobbiamo occuparci di loro da sempre. Sul loro benessere sono pensate e costruite infatti, le attività dell’amministrazione: dalle scuole alla green economy, dagli eventi sulla legalità a quelli sportivi. A San Giorgio a Cremano – conclude il primo cittadino – i bambini sono i protagonisti assoluti, secondo un modello riconosciuto anche dall’Unicef”.  

Vi è ancora tempo invece per realizzare far recapitare presso la sede del Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine gli spot audio e video , anche quelli destinati a diventare parte integrante della campagna di comunicazione della Giornata. Il termine ultimo è il 15 marzo e i lavori possono essere consegnati a mano presso Villa Falanga.

“Se i nostri bambini sono felici di vivere a San Giorgio a Cremano, lo saranno anche le loro famiglie – conclude Angela Viola, assessore alle Politiche Giovanili  – e la nostra comunità svilupperà quel senso di appartenenza al territorio che determina comportamenti virtuosi e rispettosi nei confronti del prossimo e della città. L’educazione comincia dalla nascita, diceva Maria Montessori, anche attraverso il gioco, perchè esso è il lavoro del bambino”.



Potrebbe interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli