25.8 C
Napoli
13 Aprile, 2024

Quarto: Pizzarotti e Capuozzo, insieme per “Coraggio Quarto”



Si è concluso, all’interno della chiesa Gesù Divino Maestro di Quarto, l’incontro di presentazione della neo realtà associazionistica del territorio Coraggio Quarto.

L’associazione politico culturale, presieduta da Antonio Liccione, si pone l’obiettivo di creare sinergie fattive e collaborazioni al fine di affrontare le difficoltà che si presentano su un territorio complesso come Quarto. Come ha asserito il sindaco Rosa Capuozzo, <<la forza e la collaborazione, ed il confronto per migliorarsi nell’attività amministrativa, è basilare>>.

A tale scopo, Coraggio Quarto, che abbraccia un progetto politico già in essere con l’attuale amministrazione, vorrà lavorare affinché questi confronti e queste cooperazioni si realizzino. <oggiAggiungi un appuntamento per oggi ci siamo, è vero, sentiti ed espressi in merito a quelle che sono state le comuni sorti, ma non abbiamo mai avuto l’opportunità di avere un confronto. Oggi seguiamo un progetto che non verte sulle linee del Movimento, sebbene restiamo sempre le stesse persone che credevano nella buona politica sin dal primo giorno in cui ci siamo insediati>.

Il vicesindaco di Quarto Andrea Perotti, tra i maggiori fautori del progetto ha evidenziato il senso di appartenenza al proprio territorio: <oggiAggiungi un appuntamento per oggi, ne paghiamo vivamente ancora le conseguenze. Un territorio che nasce con vocazione agricola e nel giro di un decennio, diventa uno dei comuni con più imprese edili, le stesse che oggi “vivono”, “morendo”, essendo vittime del loro passato, di una mancata programmazione di sviluppo, che il più delle volte viene attribuita ad una certa politica locale. La politica locale, nel bene e nel male, vive per quello che offre il proprio territorio che il più delle volte viene abbandonato, anche dal Governo Centrale.

 Un governo, o meglio i governi, che conoscono poco o nulla delle realtà territoriali, lasciando i sindaci, che siano di Quarto, Parma, Gela o Napoli, completamente soli ed abbandonati, alle loro battaglie giornaliere>>.

<<Partiamo dai giovani dall’attivismo dei giovani e non da quella fascia di mezzo che si è oramai disinteressata alla politica – Così il sindaco di Parma Pizzarotti si è espresso. -Bisogna tornare al senso di comunità. Ogni anno devo dire sono molto più il per dialogo, per le critiche costruttive e proposte alternative, con valori e percorso condiviso. Ogni cosa ha i suoi tempi per essere fatta bene. Ci vuole un’alternativa in più rispetto agli schieramenti politici che abbiamo in campo adesso e cercare di risolvere le cose e non puntare il dito>>.

Il sindaco, Rosa Capuozzo, sarà anche tra i relatori dell’incontro che si terrà domani 3 dicembre alle ore 10.30 a Roma presso l’Opificio Romaeuropa organizzato da “Italia in Comune”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli