22.4 C
Napoli
30 Maggio, 2024

Napoli: Teatri, firmato accordo per ricapitalizzazione del Teatro del Popolo Viviani Trianon



“Ieri si e scritta una bella pagina politica per la nostra città. La ricapitalizzazione della società Trianon Viviani da parte della Regione Campania socio di maggioranza e della Città Metropolitana di Napoli socio di minoranza, ha posto fine ad anni di non dialogo e di incomprensione delle istituzioni. Oggi grazie a questa ricapitalizzazione e ai finanziamenti della Regione e della Città Metropolitana il Teatro Trianon può finalmente guardare al futuro con tranquillità”.
“Sono particolarmente contento per i lavoratori del teatro Viviani -ha proseguito Maddoloni – che negli anni addietro a causa della cattiva politica del centrodestra sono stati anche per mesi senza stipendio. Come Città Metropolitana abbiamo messo in campo  una forte azione per il sostegno ai teatri sia pubblici che privati dell’intera provincia che siamo certi proseguirà anche nei prossimi mesi e che rientra nella collaborazione istituzionale con il Sindaco Luigi de Magistris”.
“Voglio a tal proposito ricordare – continua Maddaloni -che a giorni scade il bando della Città Metropolitana per i piccoli teatri che non hanno contributi da altri enti pubblici. Un contributo significativo che si va a sommare al contributo già erogato al San Carlo e al Mercadante che, è bene ricordarlo, grazie alla nostra tempestività ha potuto fare i lavori di messa in sicurezza salvando la stagione”.
“E’ circa di tremiloni e mezzo di euro la somma che la Città Metropolitana ha messo a bilancio per i soli Teatri, nonostante i limiti di competenze imposti dalla la legge del Rio -conclude il consigliere Delegato – convinti che la cultura e il teatro rappresentano un patrimonio da salvaguardare e rilanciare.Mi auguro che il dialogo e il clima di collaborazione tra la Regione Campania e la Città Metropolitana vissuto ieri per i teatri si rafforzi nei prossimi mesi nell’interesse dei territori”.
“E’ questo il senso fattivo della collaborazione che come gruppo del PD stiamo dando in Città Metropolitana. Senso di responsabilità, umiltà e silenzio, nonostante i rimproveri e gli attacchi di questi mesi sul nostro coinvolgimento con le deleghe che il Sindaco Metropolitano ci ha conferito”.
NOTA SULL’ACCORDO RAGGIUNTO
La società Trianon Viviani S.p.A.vede come soci la Regione Campania (71,75%) e la Città Metropolitana di Napoli (28,25%)
Con deliberazione n. 61 del 23.11.2015 il Consiglio Metropolitano ha approvato il mantenimento della partecipazione azionaria della Città Metropolitana di Napoli nella società Trianon Viviani S.p.A., sulla base di una nuova valutazione circa le finalità istituzionali dell’Ente, che persegue lo sviluppo strategico dell’area metropolitana anche attraverso la promozione dello sviluppo culturale del territorio.
Con deliberazione del Sindaco Metropolitano n. 148 del 03/08/2017, ratificata dal Consiglio Metropolitano con deliberazione n. 104 del 29/09/2017, si è provveduto ad effettuare una Variazione di bilancio di € 300.000 finalizzata a consentire l’intervento di aumento del capitale sociale di TRIANON.
Al fine di fronteggiare la notevole esposizione debitoria afferente i periodi pregressi, si è proceduto a deliberare un aumento di capitale attraverso l’emissione di nuove azioni (1.300.000):
1.000.000 per la Regione Campania
300.000 per la Città Metropolitana di Napoli
L’ultimo bilancio approvato dal TRIANON (al 31/12/2016) espone una utile di esercizio di € 6.711 e un patrimonio netto di € 5.428.344 di cui € 2.986.520 di capitale sociale. La debitoria al 31/12/2016 era di € 1.574.000.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli