12.8 C
Napoli
17 Aprile, 2024

Pomigliano: Sport, arte e cultura sui “Muri Di Berlino”



«La nostra idea era quella di raccontare, in un luogo storico della nostra città, un evento altrettanto storico come la vittoria del terzo scudetto del Napoli. Questo perché storia, arte e cultura viaggiano sempre parallelamente e altrettanto spesso hanno nei giovani i loro più diretti protagonisti».

Non nasconde l’emozione Silvano Caiazzo, fotografo documentarista, che insieme all’artista visuale Nello Manfrellotti, domani 3 marzo, inaugurerà il nuovo Berlin Pub, per l’occasione ribattezzato Berlin Museum, rinnovato nell’aspetto per impreziosire la sua vocazione di spazio culturale. Sarà possibile ammirare le opere dei due artisti, che insieme formano “I Muri di Berlino”, gratuitamente, a partire dalle 10.30, nella storica sede del locale in via Felice Terracciano n.176.

«Sarà un evento a metà strada tra una festa e un vernissage, – spiegano gli organizzatori guidati dal titolare del Berlin Pub Ciro Sodano – per raccontare il modo assolutamente originale il progetto artistico con cui abbiamo voluto rinnovare gli interni del locale. Un intero piano, quello superiore, è stato tappezzato con parati inediti che riproducono immagini fotografiche e pittoriche realizzate rispettivamente da Silvano Caiazzo e Nello Manfrellotti, due apprezzati professionisti da sempre amici del nostro locale.

Le foto di Silvano Caiazzo raccontano i giorni gioiosi del terzo scudetto del Napoli nelle strade del centro storico partenopeo e proprio qui, all’esterno dello stesso Berlin. I disegni, a tinte forti e vivaci, di Nello Manfrellotti mescolano in un cocktail colorato, stereotipi e archetipi della nostra cultura, il Vesuvio, il cielo e il mare, i cantori popolari, il mito di Marcello Colasurdo e quello di Maradona. Il tutto per rappresentare il sacro e il profano della tradizione popolare».

Uno spazio che quindi è diventato ancor di più, grazie ai due artisti, immagine della tradizione e delle emozioni, del passato, del presente e del futuro. Il Berlin Pub, infatti, è da oltre 30 anni uno dei punti aggreganti più frequentati della città e si trova al centro del quartiere operaio storico di Pomigliano, quello delle Palazzine, a due passi da Viale Alfa, ingresso storico della zona industriale.

«Abbiamo provato a raccontare il Berlin, Pomigliano e Napoli – continua Caiazzo – attraverso storia, arte, tradizioni e sport, provando a generare una connessione. Durante gli ultimi giorni di allestimento ci ha fatto piacere riconoscerci nelle parole del grande Maestro Roberto Vecchioni quando dice che Napoli, come Pomigliano, è una città provvisoria, sotto un vulcano, una città in cui può succedere ed è successo di tutto. E che, quindi sarà sempre un motore culturale per i giovani e per gli artisti di ogni tempo».



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli