14.9 C
Napoli
23 Febbraio, 2024

Pomigliano: si rinnova e potenzia la macchina comunale con le nuove assunzioni già fatte e quelle in programma nei prossimi mesi




La macchina comunale di Pomigliano d’Arco è in fase di significativo rinnovamento con l’assunzione fino ad oggi di 10 nuovi dipendenti ed altre in programma, un progetto che segna una nuova era di efficienza e funzionalità. Questo gruppo di professionisti comprende 3 tecnici, 2 operai, un funzionario amministrativo, un contabile, un amministrativo, un dirigente tecnico e un segretario generale. In aggiunta, è prevista l’assunzione di due ulteriori funzionari tecnici entro la fine dell’anno, segnando così un passo decisivo verso un miglioramento complessivo.

Questo cambiamento ha preso slancio con la sostituzione del segretario comunale, che ora ricopre anche la funzione di dirigente del personale, e con il rinnovo alla guida dell’ufficio tecnico, ora diretto dall’ingegnere Domenico Maiello. Quest’ultimo ha affrontato il rallentamento che ha caratterizzato l’ufficio negli ultimi due anni, potenziandolo con l’assunzione di istruttori tecnici. Il piano prevede ulteriori potenziamenti, inclusi due funzionari tecnici e tre istruttori esterni per l’edilizia privata.

In parallelo, tre nuove figure amministrative sono state inserite per supportare la segreteria generale, la ragioneria e l’ufficio del personale. Inoltre, sono in corso le procedure concorsuali per l’assunzione di 10 agenti della polizia municipale e un dirigente ufficiale di polizia locale, tutto previsti per il 2024.

La macchina comunale si apre anche a nuove opportunità con la riapertura dei termini per i concorsi di assunzione in servizio per istruttori amministrativi, contabili, funzionari amministrativi e avvocati.

La strategia di rinnovamento e potenziamento è stata espressa chiaramente dall’Assessore al Personale, Marianna Manna: «Abbiamo chiuso in tempi record le prime procedure di reclutamento e procediamo a ritmo serrato per portare a termine anche le procedure in itinere, nella ferma convinzione che l’efficienza della struttura amministrativa sia condizione necessaria per il miglioramento dei servizi offerti alla cittadinanza».



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli