03192019In evidenza:

Palma Campania: arriva la smentita. La maggioranza è salda

Stamattina i cittadini palmesi si sono svegliati oltre che con la neve con un articolo che è apparso come una vera e propria doccia gelata per la neoeletta assise Donnarumma. Dalle pagine di “”Cronache di Napoli” spiccava il titolone “Donnarumma e Rainone verso la rottura” che vede come dissidenti tre componenti Rainone, vicesindaco e delegato ai servizi sociali, l Assessore Manzi e il consigliere Sorrentino. Dall’ articolo traspare che i tre da tempo non si trovino in accordo con la linea governativa del sindaco Donnarumma, si parla di mesi dove le fratture sono andate sempre più in profondità tanto da determinare una spaccatura.

LA notizia in poche ore ha fatto il giro del paese ( e non) tanto che i diretti interessati, palesemente turbati dall’ articolo, sono dovuti ricorrere ad un comunicato stampa di smentita e in cui si ammonisce anche il giornalista, autore dell’ articolo, per non aver accuratamente verificato la veridicità della fonte. Secche le parole del vicesindaco Rainone a cui si associano Manzi e Sorrentino: “Apprendiamo con enorme stupore, da uno dei più autorevoli organi d’informazione locale, che saremmo pronti ad abbandonare la Maggioranza e a lasciare quel mandato di governo per il quale ci siamo impegnati e per il quale abbiamo chiesto, in sede di campagna elettorale, il consenso dei cittadini palmesi. Una notizia che ha lasciato estremamente perplessi innanzitutto noi, che mai avremmo immaginato di trovarci in una situazione del genere, per la semplice ragione che mai ci è passato per la mente di abbandonare una barca che sta viaggiando a vele spiegate verso quel cambiamento da noi tutti promesso quando ci siamo presentati davanti ai nostri elettori, e nel quale crediamo ancora fortemente, convinti come siamo che la squadra capitanata dal Sindaco Donnarumma sia la risposta migliore all’esigenza chiaramente espressa dalla nostra gente al momento del voto. Ci vediamo chiamati in causa in maniera francamente inspiegabile, sia perché mai si sono verificati dissidi interni tali da giustificare indiscrezioni di questo tipo, sia perché, un corretto utilizzo della funzione esercitata, imporrebbe un’accurata verifica di quanto si riporta, specie quando si lavora per quotidiani dell’importanza e della caratura di Cronache di Napoli. Affidarsi agli spifferi giunti da fonti probabilmente “interessate” a millantare frizioni al nostro interno, senza cercare le opportune conferme, ci pare a dir poco scorretto, oltre che poco professionale. Auspichiamo una pronta smentita da parte della testata, affinché venga ripristinata la realtà delle cose, al netto di fantasiose ricostruzioni totalmente destituite del benché minimo fondamento. Avv. Domenico Rainone Angela Manzi Antonio Sorrentino

Infastidito anche il Sindaco Donnarumma che commenta così l accaduto : «Mi rincresce enormemente dovermi concentrare su questioni così inconsistenti, ma poiché è mia premura tranquillizzare i tantissimi elettori che ci hanno scelto alla guida del nostro paese, sulla compattezza della Maggioranza e sul fatto che porterà a termine non solo il mandato, ma anche le promesse fatte in sede di campagna elettorale, devo assumere una posizione forte nei confronti di queste fake news, tanto di moda ultimamente e che oggi vedono coinvolti anche noi. Spero tanto che, oltre alle doverose smentite, arrivi anche un impegno concreto da parte di tutti gli organi di stampa ad un uso più corretto di uno strumento essenziale come l’informazione. Allarmare inutilmente i cittadini solo per il gusto di uno scoop, peraltro del tutto infondato, fa male innanzitutto all’immagine di una categoria che, invece, proprio della credibilità dovrebbe avere assoluto bisogno quale unico biglietto da visita da esibire agli occhi dei lettori».

#PalmaCampania #politicaLocale #MaggioranzaDonnarumma #Vicinanza

Nella foto l’ articolo uscito stamattina su Cronache di Napoli.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento