18.2 C
Napoli
30 Maggio, 2024

Nola: Manifesti di perdono



Ecco a che punto è arrivata l’esigenza di rendere pubblici i propri fatti. Nola diventa protagonista dell’affissione di manifesti attraverso cui un marito, evidentemente pentito del comportamento tenuto nei confronti della moglie, le chiede perdono. Si scusa anche con la sua famiglia, con le sue colleghe, con gli amici, con le loro figlie per gli errori e le mancanze che hanno fatto stare male Anna, la moglie.

Jeco, così si firma il moderno marito,sceglie un modo alquanto alternativo per redimersi e manifestare la volontà di cambiare e migliorare per non lasciar morire il suo matrimonio con la determinazione di non arrendersi alle avversità .

In una società in cui il “pubblico” ha preso il sopravvento sul privato, anche tutti noi cittadini abbiamo avuto la fortuna di essere resi partecipi delle sventure di questa coppia, allora speriamo che dietro tante parole, scritte sui  muri, ci sia poi anche una corrispondenza di fatti che renda Jeco e Anna una coppia felice.




Diversamente saremo alle solite: chiacchiere, chat, facebook, instagram, pubbliche dichiarazioni, foto, manifesti, tante parole, tutti belli e bravi…e poi? può mai essere “tutta scena” e “poca sostanza”?! no per carità!   Che i sentimenti veri vincano sempre.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli