14.4 C
Napoli
3 Marzo, 2024

Marito e moglie con prole al seguito rapinano un camionista sull’Asse Mediano. Fondamentali per l’arresto le immagini dell’impianto “Afragola Città Intelligente”




Durante le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Napoli e dai commissariati di Afragola e Frattamaggiore, che hanno seguito la rapina del 25 gennaio ai danni di un camionista sull’Asse Mediano, si sono rivelate fondamentali le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza del progetto “Afragola Città Intelligente”.

Questo innovativo progetto, ideato per migliorare la qualità della vita dei cittadini attraverso l’implementazione di soluzioni innovative, ha dimostrato il suo grande valore nell’identificare situazioni di pericolo e prevenire attività criminali.

Le telecamere, strategicamente posizionate sul territorio di Afragola, consentono un costante monitoraggio dell’area al fine di rilevare situazioni di pericolo in tempo reale.

In questo caso specifico, le immagini catturate dalle telecamere di sorveglianza hanno fornito prove fondamentali per l’identificazione e l’arresto delle persone coinvolte nella rapina al camionista.

Le registrazioni raccolte hanno permesso alle forze dell’ordine di avviare un’indagine rapida ed efficace, che ha portato alla cattura dei responsabili.

Il Sindaco Prof. Antonio Pannone ha sottolineato che Il successo di questa indagine dimostra la stretta collaborazione tra il Comune di Afragola, le forze di polizia e le autorità competenti, che lavorano insieme per garantire un ambiente sicuro e tranquillo per tutti i cittadini.

Il progetto “Afragola Città Intelligente” si è rivelato uno strumento importante nella lotta al crimine, dimostrando che una comunità vigilante e un efficiente sistema di videosorveglianza possono fare la differenza nella prevenzione e nel perseguimento degli atti criminali.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli