27.7 C
Napoli
4 Luglio, 2022

Mariglianella: si eleva il canto di Feel Grane




A Mariglianella, Città Metropolitana di Napoli, sabato 26 marzo 2022, c’è stata l’occasione di incontrare il fashion designer, Mario Biscetti, in arte Feel Grane, classe 1987, figlio di Antonello Biscetti e Lucia Consales e fratello di Mario. Da una intervista resa al giornalista e sociologo, Antonio Castaldo, per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, si apprende della sua articolata formazione di vita, lavoro e ricerca artistica.

Dalle scuole superiori a Marigliano passa all’Università di Caserta dove si laurea come Fashion Designer per l’Abbigliamento. Ma l’imprinting da ragazzino lo riceve con l’intrusione nel mondo dei bit attraverso il primo computer con il quale da autodidatta progredisce dal livello ludico a quello espressivo esperienziale trovando così la via “per essere se stessi”.

Il suo nome d’arte, retaggio di giovane studente avente a che fare con la filigrana dei tessuti, che per via anglosassone è espressa come filigree, assume nel processo di maturazione sul campo quello di Feel Grane. Dal 2020, nonostante la pandemia, ha dato un’accelerazione alle sue attività artistiche, intensificando la produzione e la presenza sulle varie piattaforme musicali con “Il mondo vicino” con i suoi testo e  musica;  “Hey” sulla base del tredicenne Gianni di Barra; “Lo Faccio da un po’” con Alessandro Caliendo, DJ Spyro; “Flame” tutto suo, featuring Mike Brain; l’ultima sua creatura è “Solo il mare”, su base musicale del californiano Gerard 13 Rings e registrata presso lo Studio di Vinz Turner a Brusciano.

Dal flow di quest’ultima canzone Feel Grane, cogliamo parte del suo messaggio: «La mia city soffre di carenza di cultura/Essa scompare  e muore come graffiti sulle mura/Generazioni nuove sono piene  di paura/L’arte è sinonimo del nulla in una mente oscura/Promesse di Giuda/Mentre leggo Neruda/C’è chi la mattina si sveglia e ancora suda/ Chi punta solo a spenderli e a vederla nuda/E Chi da anni è ancora in cerca di una cura», integralmente accessibile all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=jy42B7sKbC0.

Nella testimonianza raccolta da Antonio Castaldo il percorso umano ed artistico di Feel Grane è segnato dal fondamentale decennio, dai 13 ai 23 anni di età, esperito nella break dance, quale membro di una delle più famose crew campane: “TCK Clan di San Giovanni a Teduccio del panorama Hip Hop napoletano, con i rapper Clementino, O’ Zi, Fabio Farti, già allora fortissimi i quali mi hanno positivamente condizionato. Ho avuto la fortuna di vivere questi ambienti sani e costruttivi che solo per motivi di studio ho diradato. Mi dovevo laureare e così ho fatto, onorando un impegno con me stesso a la mia famiglia. Comunque la break dance è stata un lungo allenamento per il mio cervello e se inizialmente facevo solo musica col tempo poi ho iniziato a cantare. E’ la passione a vincere su tutto, la stanchezza, la routine, la delusione e l’amarezza. Oggi sono più maturo, ma continua la mia formazione, io credo che anche ad 80 anni devi essere aggiornato su ciò che ti dà la vita, l’estetica, il gusto, bisogna assaporare tutto della vita, altrimenti sei limitato”.

Feel Grane produce il suo lavoro artistico al computer, con programmi di progettazione musicale e scheda audio per la voce, mentre la scaturigine dei testi viene successivamente all’ascolto della traccia musicale: “In tempo di Covid una casa discografica di Torino si è interessata a me ma non ho voluto sottoscrivere alcun contratto. Io creo per me, in linea con la mia espressione spirituale interiore e non su commissione. Il mio è un tema unico, amore per tutto a 360°. Prima scrivevo più roba da strada, da gang, ora c’è più impegno sociale e attenzione ai sentimenti umani. E comunque mi ha dato sempre fastidio la prepotenza umana. Cerco sempre di scrivere semplice, la musica è per tutti. Scrivere complicato può essere dimostrazione di proprietà di linguaggio, ma dire semplicemente è la cosa migliore per giungere a qualsiasi classe sociale. Bastano essenzialità e semplicità, accessibilità e condivisione per andare diritto al cuore e al cervello”.

Ma è piena di sorprese la vita Feel Grane: “Oggi continuo a fare anche il pugilato, presso la Fit4You di Gennaro Tramontano a Mariglianella. Io dai 25 ai 30 anni ho praticato la boxe agonistica nella Categoria dei Mediomassimi 81 Kg, con il tecnico Carmine Molaro di Castello di Cisterna”.

Feel Grane è presente sulle varie piattaforme musicali, su Instagram e anche su You Tube con Moda e Musica. I suoi prossimi lavori: entro questa primavera, “Adieu” ed entro l’estate 2022 “Miami” in collaborazione musicale con produttori americani.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli