28.4 C
Napoli
28 Giugno, 2022

Natale Cuccurese: “Draghi destina soldi e pacchi al Nord e bla bla bla al Sud. E gli “ascari” stanno a guardare”




Il Presidente del Partito del Sud Natale Cuccurese è intervenuto dalla sua pagina facebook personale per commentare quanto detto ieri dal Presidente del Consiglio Mario Draghi in occasione della firma per il “Patto per Napoli”.

Nel citare uno dei passaggi del discorso del presunto “migliore” – “Dobbiamo ammettere l’esistenza di una ‘questione meridionale’, ma dobbiamo allo stesso tempo evitare che si riduca a sterili rivendicazioni” –, Cuccurese ha osservato: “Insomma il solito vuoto paternalismo fra scroscianti applausi di leghisti, protoleghisti e honesti, tutti ugualmente corresponsabili di aver contratto un vergognoso debito che graverà per decenni sulle prossime generazioni di napoletani. Il cosiddetto Patto per Napoli. Un accordo tra il Governo e il Comune di Napoli che in base all’ultima Finanziaria prevede che lo Stato versi nelle casse comunali circa 1 miliardo e 300 milioni di euro spalmati in 20 anni”.

Al Nord – ha proseguito – soldi a pacchi del PNRR, al Sud poco più che ‘bla bla bla’ e vuote promesse, dato che il 40% del PNRR è già smentito da più voci e anche dal Dipartimento Politiche Sviluppo, che pochi giorni fa a proposito dell’allocazione territoriale dei fondi PNRR, ha detto chiaramente che il 40% al Sud è tutto da verificare, non è garantito e dipende dai bandi”.

Non bisogna poi dimenticare – ha evidenziato Cuccurese – che il debito nazionale (191,5 miliardi di euro) contratto con la Ue per ricevere i fondi del PNRR dovrà essere in larga parte restituito e anche questo debito nazionale sarà accollato anche ai napoletani e ai meridionali in quota parte, pur se di questi fondi ai territori del Mezzogiorno arriverà solo un 16% circa (se va bene): è questa ‘la truffa’ del PNRR”.

Ricordatevi – ha concluso il Presidente del Partito del Sud – i nomi e le facce degli ascari festanti che oggi scodinzolavano dietro Draghi nella sala del Maschio Angioino, dopo aver concluso questo bell’affare”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli