13.4 C
Napoli
20 Ottobre, 2021

La Palmese vince e convince. 2 – 0 alla Battipagliese




Bella prova della Palmese e prima vittoria di Mister Papa dopo l’arrivo.

Comincia in discesa la gara con la Battipagliese, infatti già al 5′ è in vantaggio con uno spettacolare gol di Fragiello a volo. Al 38′ anche la fortuna è dalla parte dei rossoneri, quando Di Deo fallisce un rigore per gli ospiti.

Nella ripresa, la Palmese va vicino al raddoppio in due occasioni, al 47′ con Cassetta che a pochi metri non trova la porta e al 66? con Paradiso che fa superare il portiere avversario. All’85’ Malafronte su rigore chiude la gara.

Mister Papa, a fine gara è soddisfatto per la vittoria e per la prova di carattere fornita dalla squadra: “Ci tengo a ringraziare – afferma a fine gara – tutti i ragazzi per la grande disponibilità mostrata in un momento particolarmente difficile per noi, sotto tutti i punti di vista. Sibilli in particolare, ha dovuto radicalmente modificare il suo tipo di gioco per adattarsi al centro della difesa, sciorinando comunque una prova superba, ma anche gli altri hanno dato tutto, mostrando ai tifosi di voler a tutti i costi allontanare il periodo negativo”.

A proposito dei tifosi, gli sono bastate due partite per conquistarne la stima, anche se lui si schernisce, cercando di non esaltarsi troppo al primo successo: ” Quello di oggi – spiega il tecnico – è solo il primo passo di un percorso di crescita che dovrà necessariamente essere ben più lungo. Ringrazio i tifosi per la stima che mi hanno immediatamente dimostrato e spero di poterli ripagare con il mio lavoro. Una piazza così importante, al di là del risultato, merita un impegno costante ed incondizionato, oggi abbiamo dimostrato di poter essere da Palmese”

Non meno soddisfatto per la vittoria e per la bella prova, il direttore sportivo Franco Mottola: “Una prestazione – afferma il diesse – di carattere, la dimostrazione di una personalità che questa squadra stentava a tirare fuori. Non era assolutamente semplice oggi battere la Battipagliese, sia per il valore dell’avversario, sia per il momento difficile che stavamo attraversando, sia per la grandissima emergenza nella quale il tecnico ha dovuto preparare la gara. Voglio fare a lui i miei complimenti per essere riuscito a trovare subito una quadra, nonostante i pochi giorni a disposizione per lavorare ed i tanti impegni cui ha dovuto far fronte. Un applauso ovviamente lo meritano anche i ragazzi, bravi tirare fuori i cosiddetti attributi in un momento molto delicato. Speriamo ora che la vittoria di oggi possa rappresentare l’ideale molla per un rilancio della squadra verso posizioni di classifica più consone al valore di questo organico e di questa piazza”.

 



Potrebbe interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli