20.8 C
Napoli
29 Maggio, 2024

Incontro di calcio Napoli-Roma: denunce e sanzioni



Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura per l’ordine e la sicurezza pubblica nell’area dello stadio “Maradona” in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Roma, gli agenti del Commissariato San Paolo, durante i servizi di filtraggio per l’accesso allo stadio, hanno sanzionato 11 persone sia per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale che per violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo; un’altra persona, invece, è stata sanzionata per violazione del regolamento d’uso per aver utilizzato un puntatore laser all’indirizzo del campo di gioco provocando l’attivazione dello staff arbitrale con conseguente annuncio da parte dello speaker dello stadio.

Inoltre, poco dopo l’inizio della partita, è stata segnalata l’accensione di un fumogeno e, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’impianto sportivo, gli operatori hanno constatato che un infraquattordicenne lo aveva acceso e lasciato cadere a terra per poi avvicinarsi al padre; pertanto, hanno raggiunto quest’ultimo che ha consegnato un altro fumone di cui era in possesso il minore.

Ancora, i poliziotti hanno denunciato 5 persone, tra i 20 e i 25 anni, per scavalcamento dal settore inferiore a quello superiore della Curva A; nei loro confronti è stata avviata la procedura finalizzata all’emissione del Daspo.

Infine, durante i servizi di controllo nel perimetro dell’impianto sportivo, finalizzati anche al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi e della sosta selvaggia, sono stati sanzionati 10 parcheggiatori abusivi, mentre personale della Polizia Locale ha rimosso 46 autovetture in sosta vietata contestando complessivamente 52 violazioni del Codice della Strada.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli