7.2 C
Napoli
26 Febbraio, 2024

Cuccurese: “Data la situazione, aperta la campagna di ‘arruolamento’ nel Partito del Sud”




In modo coerente, si fa per dire, rispetto alla retorica patriottica de “noantri” ed al suo sovranismo di facciata, il governo, di fatto, a trazione nord-centrica dei “fratelli” al Nord e dei “fratellastri” al Sud e dei padani ce l'”hanno duro”, mentre, “Napoli è una fogna da bonificare”, parole pronunciate qualche anno fa dal ministro Calderoli, sta sferrando un attacco ferale al Mezzogiorno e alle residue possibilità di unificare un Paese sempre più diviso e diseguale non solo sul piano sociale ed economico, ma anche su quello civile e culturale del sentimento di appartenenza.

Attacco ferale condotto tramite “scippi” e “contro-scippi” della spesa pubblica ordinaria e straordinaria. Attacco ferale sferrato tramite un sistema di governo, che, sulla base del pregiudizio antimeridionale, garantisce l’autonomia estrattiva e predatoria al Nord e sottopone il Sud al ricatto del centralismo vessatorio e sgocciolatorio. Tanto, lo si sa, al Nord sono virtuosi, laboriosi ed efficienti, mentre al Sud sono sfaticati, incapaci e delinquenti. Per la serie, prima li azzoppiamo e poi li bullizziamo, accusandoli di non sapere o volere correre, come di recente ha fatto il giurista Sabino Cassese.

E’ in questo contesto che il Presidente del Partito del Sud, Natale Cuccurese, lancia la campagna di tesseramento 2024 per la sua formazione politica. “Data la situazione – osserva Cuccurese – non saprei se ha ancora senso per il 2024 del Partito del Sud aprire la stagione ‘del tesseramento’ anziché quella “dell’’ arruolamento’”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli