18.6 C
Napoli
15 Aprile, 2024

Coronavirus: un italiano contagiato



L’allarme coronavirus arriva dalla Cecchignola. Un caso sospetto tra i 56 italiani rientrati da Wuhan  e attualmente in osservazione nella città militare alla periferia di Roma,  dopo essere stato trasferito in isolamento all’ospedale Spallanzani, in serata è risultato positivo. Lo hanno rivelato le analisi condotte sui tamponi.
L’Istituto superiore di sanità (Iss) ha appena comunicato alla task force del ministero della Salute l’esito positivo del test di conferma per il coronavirus precisando che il paziente è attualmente ricoverato con “modesto rialzo termico”.


“E’ il primo caso italiano ma era un italiano che viveva a Wuhan. Nel momento in cui si è deciso di rimpatriare i 56 italiani sono state prese tutte le precauzioni possibili proprio perchè non era una ipotesi da escludere. Credo che la possibilità di contagiare altri sia bassissima. Qui in Italia dobbiamo essere vigili – ha sostenuto – tenere altissima l’asticella della vigilanza. Anche se la battaglia vera si può vincere solo in quelle zone”. Lo ha detto il direttore del reparto Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, Giovanni Rezza.

Restano preoccupanti le condizioni della coppia di cinesi ricoverati  in terapia intensiva e da cui si è riusciti ad isolare il DNA del virus.

(Ol. Vi)



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli