26.3 C
Napoli
30 Luglio, 2021

A Villa Fernandes le audizioni per il Portici Choir



Si terranno Lunedì 21 Giugno a Villa Fernandes (Via A. Diaz, 144 – Portici, Napoli), in occasione della Festa della Musica, le prime audizioni del Portici Choir, il Coro della Città di Portici, rivolto ai giovani che amano tutto ciò che è suono: è questo il cuore del progetto, già praticamente realtà che sarà presentato alla stampa e alla cittadinanza nel corso della serata.

Partner del progetto il Comune di Portici, con il sindaco Vincenzo Cuomo, da un’idea dell’Associazione La Musica Ribelle sposata dalla Cooperativa Seme di pace e Villa Fernandes.

L’idea è quella di una musica che sia inclusiva e soprattutto che ascolti le esigenze dei giovani del territorio, offrendo loro la possibilità di avvicinarsi al meraviglioso mondo musicale in maniera assolutamente gratuita.

E sarà proprio Villa Fernandes “la casa” del laboratorio. Le audizioni del 21 sono rivolte ai ragazzi che hanno partecipato alla prima fase di selezione e che si esibiranno dal vivo, nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, di fronte alla commissione composta dal M° Antonio Faenza, Direttore del Coro, dal M° Paolo Termini, Direttore Musicale e da Emilio De Matteo, Direttore di Produzione. Per l’occasione, interverranno il sindaco Vincenzo Cuomo, Anna Lecora, Segretario Generale del Comune di Portici, Antonio Capece, Direttore Progetto Villa Fernandes.

Le iscrizioni al coro saranno aperte tutto l’anno, mentre le audizioni, aperte anche ai comuni limitrofi, si terranno almeno una volta al mese: “Il nostro intento è quello di aprire la musica al territorio e viceversa, in un’ottica di contaminazione reciproca”, spiegano De Matteo e Termini: “Al Laboratorio hanno già infatti, aderito tanti nomi della musica nostrana e non solo che si sono resi disponibili ad incontrare i ragazzi attraverso ad esempio, delle masterclass, tutto naturalmente a titolo gratuito. Sarà formato un coro stabile per Portici di musica pop ma le strade della musica sono infinite e noi intendiamo percorrerle tutte”. “Per quanto ci riguarda”, aggiunge Capece, “siamo felici di poter mettere a disposizione del coro Villa Fernandes, che sarà appunto un luogo simbolo e di riferimento: l’obiettivo è che i giovani del territorio, specie quelli con particolari difficoltà”, conclude, “possano contribuire allo crescita del nostro territorio ed è anche per questo che abbiamo da subito sposato con gioia il progetto”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli