18.1 C
Napoli
19 Maggio, 2024

A Sorrento, “Ero nudo e mi avete vestito”, nuova performance dell’artista Mauro Maurizio Palumbo



“Ero nudo e mi avete vestito” è la nuova performance dell’artista Mauro Maurizio Palumbo, che andrà in scena a Sorrento, sabato 6 aprile, alle 19, nella Chiesa di Santa Maria di Casarlano (via Casarlano 10), nell’ambito della rassegna “In cammino per la pace” nata da un’idea di Mariana Gargiulo e a cura di Marco Palmieri.

L’azione performativa fa riferimento al versetto 36 del Capitolo 23 del Vangelo di Matteo e si propone di far riflettere sull’attualità e sulla necessità di un messaggio di Pace, come quello di Cristo. Messaggio veicolato da un linguaggio artistico particolare e diretto, come la performance art.

Il programma prevede una serie di movimenti corporei alternati a vocalizzi e a brevi letture di brani biblici con il performer in scena impegnato a rievocare momenti salienti del Mistero della Fede: Passione, Morte e Resurrezione di Cristo Gesù.

Nello spazio sacro e nella sacralità di un rituale, si creerà un’interazione tale da permettere la costruzione di una drammaturgia visiva in grado di rispondere all’esigenza nel mondo contemporaneo di nuove narrazioni artistiche.

In scena con Palumbo, l’attrice Nadia De Crescenzo, i danzatori Sabrina Santoro e Salvatore Camerlingo e la soprano Ilaria Tucci con il giovane sopranista, Kevin Catone.

“Ero nudo e mi avete vestito” apre a un nuovo filone di ricerca di Mauro Maurizio Palumbo, che mette ancora una volta al centro delle proprie indagini artistiche il corpo inteso come strumento di comunicazione e di relazioni con l’altro e le possibili connessioni con la spiritualità. Ingresso gratuito.

 



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli