test
23.6 C
Napoli
19 Giugno, 2024

2 giugno 2024, dalla Repubblica una e indivisibile alla secessione dei ricchi ai danni del Sud



Oggi, 2 giugno 2024, si festeggia la nascita della Repubblica democratica italiana nata nel solco dell’antifascismo e della Resistenza partigiana. Paradossalmente, la celebrazione dei 78 anni della Repubblica una e indivisibile avviene sotto l’egida del governo presieduto da Giorgia Meloni, che in modo pervicace sta portando avanti un progetto politico diametralmente opposto: la secessione dei ricchi, ossia l’attuazione del regionalismo discriminatorio ai danni del Sud e della tenuta unitaria dell’intero sistema-Paese. Un progetto considerato da molti studiosi e da molte forze politiche, sociali e culturali eversivo dello spirito e della lettera del dettato costituzionale, in quanto minerebbe in modo irreversibile i principi di unità, uguaglianza, solidarietà e coesione, sostituiti definitivamente da quelli di egoismo, diseguaglianza e competizione.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli