16.6 C
Napoli
13 Aprile, 2024

Visciano, prima edizione ‘Festa della nocciola viscianese’



Visciano è un paese ricco di fascino, conosciuto per essere la cittadina del nocciolo, con incantevoli luoghi da scoprire immersi nella quiete e la tranquillità della natura.

La nocciola è il prodotto principe di un territorio sul quale ancora oggi pone le basi l’economia, la storia e la cultura viscianese che affonda le sue profonde radici nelle tradizioni della civiltà contadina.

La prima edizione della ‘Festa della nocciola viscianese’ è organizzata della Pro Loco con il patrocinio del Comune di Visciano, l’associazione cuochi torre nolana vesuviana, la partecipazione dell’Op ‘il guscio’ e dell’Istituto Alberghiero di Cicciano (Na) ‘Carmine Russo’ e si terrà in Piazza Lancellotti dal 29 settembre al 1 ottobre.

L’evento nasce dalla intensa attività della Pro Loco volta alla valorizzazione del territorio, alla promozione delle eccellenze autentiche della cittadella della carità, alla conservazione e trasmissione della cultura contadina. Ma anche alla necessità di creare tavoli tecnici di confronto sulle problematiche che sta attraversando l’agricoltura moderna tenendo conto delle innovazioni sostenibili che favoriscono l’attività dei nuovi imprenditori agricoli con grande attenzione all’impatto ambientale.

Per questo motivo, nel programma dell’evento sono previsti due seminari, incontri con tecnici ed esperti alla ricerca di idee ed opportunità per il rilancio dell’economia locale. Venerdì a partire dalle 17 si discuterà della filiera corilicola come volano per lo sviluppo con particolare attenzione al caso viscianese. Sabato alle 17,30, invece, due ingegneri dell’Università della Tuscia illustreranno le innovazioni sostenibili per la lavorazione dei noccioleti e la raccolta. Ma non solo. La nocciola si sposa in modo straordinario con la tradizione culinaria locale, dando vita a piatti dal gusto unico.

Alla festa della nocciola viscianese sarà possibile degustare un menù interamente a base di nocciola proposto dalla Pro Loco in collaborazione con ristoratori e pasticcieri locali.

Regina dell’evento sarà la ‘mortarella’, la varietà di nocciola più diffusa a Visciano che ha mantenuto nel tempo alti standard di qualità, per clima e posizione geografica. La nocciola rappresenta il motore della rassegna che si svilupperà in tre giorni di degustazioni, laboratori, musica, spettacoli, visite guidate, itinerari enogastronomici, incontri e seminari tecnici.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli