22.1 C
Napoli
21 Maggio, 2024

Sorrento. A febbraio, il gemellaggio con Dubrovnik, nel segno della cultura



“Il gemellaggio che andremo a siglare il prossimo febbraio, tra la nostra città e quella di Dubrovnik, è il naturale compimento di un percorso fatto di amicizia e condivisione già in essere. Siamo certi che questo sarà solo l’inizio di una proficua collaborazione tra le nostre comunità, nel segno della cultura e di uno scambio che porterà benefici anche in termini di sviluppo turistico”.

Così sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, nell’accogliere questa mattina al Palazzo Municipale, una delegazione della nota località croata, guidata dal presidente del consiglio comunale, Marko Potrebica, e costituita a Katarina Dorsner, responsabile del comitato per la Cooperazione internazionale, Zrinka Raguz, capo del Dipartimento amministrativo per i fondi dell’Unione Europea e per la Cooperazione Regionale ed Internazionale e Sandra Milovcevic, dell’Ufficio turistico di Dubrovnik.

Al centro dell’incontro, alcuni dei temi che saranno oggetto dell’accordo, scaturiti grazie ai contributi di amministratori e tecnici presenti al tavolo: il presidente del consiglio comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco, l’assessore alle Relazioni Internazionali, Elvira De Angelis, il consigliere comunale Paolo Pane, il presidente del Museo Correale, Gaetano Mauro, il direttore artistico della Fondazione Sorrento, Antonino Giammarino e il direttore della Società Concerti Sorrento, Paolo Scibilia, che dal lontano 2006 promuove grazie al festival “Sorrento Classica”, continue relazioni con la Città di Dubrovnik.

Uno scambio che proseguirà, è stato ribadito dal presidente Potrebica, che ha portato anche il saluto del sindaco di Dubrovnik, Mato Frankcović, annunciando una collaborazione anche sul fronte della formazione, attraverso gli istituti scolastici ad indirizzo artistico e turistico delle due città.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli