11.2 C
Napoli
30 Novembre, 2022

Sant’Anastasia: Organico P.M., il sindacato propone soluzioni




In data odierna presso il Comune di Sant’Anastasia si è tenuta una riunione sindacale alla quale hanno preso parte  C.G.I. L. – C.I.S.L. e U.I.L. ed i rappresentanti della locale R.S.U. per discutere le problematiche  afferenti la dotazione organica della Polizia Municipale.

Dopo un ampia discussione, tenuto conto dell’ormai cronica carenza di personale che attanaglia il predetto Corpo di P.M. , la parte sindacale  ha recepito una nota della  R.S.U. locale circa la richiesta di assunzione di personale nella Polizia Municipale e in subordine eventuale trasformazione dei rapporti di lavoro part-time già in essere in full-time.

Tale richiesta, scaturita  in virtù della Legge di bilancio 1° Dicembre 2018, n.  132 di conversione del decreto-legge 4 ottobre 2018, 113, cosiddetto Decreto  Sicurezza che   ha introdotto la facoltà degli Enti di poter assumere personale nella Polizia Municipale.

La parte pubblica, sulla scorta anche delle novità che deriveranno dalla conversione in legge del decreto quota 100, si è impegnata ad incrementare l’orario di lavoro del personale che svolge il  servizio  par-time già durante l’anno 2019. Infatti nel corso di quest’anno ci sarà la collocazione in pensione di ulteriore personale del Corpo di P.M..

Tale impegno  a fronte  della domanda di maggiore sicurezza e vivibilità dei centri urbani da parte dei cittadini che con il predetto personale si può mettere in strada anche se risulta ancora insufficiente tenuto conto delle attuali  25 unità  ( di cui 5 part-time al 50% ) a fronte delle 41 unità previste in  pianta  organica approvata con  delibera 309 del 08/11/2018.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli