test
29.5 C
Napoli
18 Giugno, 2024

Rocchetta e Croce in festa nel nome di San Francesco Caracciolo



Rocchetta e Croce ospita la nuova tappa di “Alla scoperta dei luoghi del ‘Cammino’ di San Francesco Caracciolo”.

Nell’àmbito della manifestazione dedicata al santo protettore dei cuochi, domenica 5 maggio il comune casertano ospiterà varie attività che si intrecciano con il Festival di Primavera nel cuore del monte Maggiore, che si svolgerà nel borgo più alto, a 857 m di altitudine.

Si inizia alle 9:30, dalla frazione Croce, con la celebrazione della via Crucis, accompagnata dalla banda musicale, lungo l’antico sentiero mulattiero che raggiunge l’eremo di San Salvatore, dove verrà poi celebrata la Santa Messa. Gli escursionisti potranno proseguire verso la vetta più alta del monte Caprario a 1.100 metri.

In località Croce sarà allestito un punto di ristoro a disposizione dei partecipanti.

Inoltre sarà possibile visitare autonomamente l’antico borgo di origine contadina, un vero e proprio monastero-fortezza dotato di sistemi di difesa per proteggere la comunità monastica e i suoi beni dagli assalti duranti tempi difficili.

‎‎Alla scoperta dei luoghi del ‘Cammino’ di San Francesco Caracciolo è una manifestazione che mette in rete le eccellenze e le tradizioni di sei comuni del Casertano, tra religiosità e beni culturali, agroalimentari e paesaggistici, mirando a un segmento di turismo “lento”. Prossime tappe a Mignano Monte Lungo (18 maggio), Teano (18 e 19 maggio) e Pietravairano (in data da definirsi).

L’intervento è cofinanziato dal POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli