22.1 C
Napoli
21 Maggio, 2024

Pollena Trocchia: il comune propone il racconto del Natale nelle scuole, coinvolgendo famiglie e bambini.



A Pollena Trocchia per raccontare il natale, l’amministrazione ha scelto di attuare laboratori socio-educativi nelle scuole. Sono stati allestiti tappeti rossi, casette e trono di Babbo Natale, buca per le letterine, archi di Natale e vari personaggi natalizi gonfiabili, ma anche musica con impianto audio e microfoni, pop-corn e zucchero filato. L’iniziativa, patrocinatya dal comune, ha preso il via dal plesso Musci, le attività sonio proseguite al plesso Viviani,dalle Suore Compassioniste  (venerdì 15), al plesso San Gennariello (lunedì 18), al Tartaglia (martedì 19), presso le Suore degli Angeli (mercoledì 20), al plesso Fusco (giovedì 21) e al plesso Vigna (venerdì 22 dicembre). Tutta la settimana prima della chiusura delle scuole per le vacanze natalizie, tutti i plessi saranno coinvolti per raccontare e far vivere ai bambini e ai ragazzi e ragazze il Natale sotto nuove prospettive.

Il sindaco Carlo Esposito con queste iniziative vuole evidenziare l’attenzione che il comune di Pollena Trocchia ha nei confronti dei ragazzi e bambini. Queste le sue parole: -“Come già accaduto negli scorsi anni, a testimonianza dell’attenzione sempre viva di questa Amministrazione comunale nei confronti dei minori, della loro crescita sana e del superamento di criticità e disagi che gravano su di loro, abbiamo voluto promuovere, a pochi giorni dal Natale, l’allestimento di aree socio-educative e laboratoriali ad hoc, capaci però di non tralasciare l’aspetto ludico e tematico particolarmente sentito in questo momento dell’anno”.

-“Abbiamo voluto portare queste attività nelle scuole e non nelle piazze perché in questo modo è più facile coinvolgere tutti i ragazzi del territorio, senza gravare organizzativamente sui genitori in orari extrascolastici. Sempre in questa stessa ottica abbiamo voluto coinvolgere non solo le scuole statali ma anche gli istituti parificati presenti sul nostro territorio. È un’iniziativa volta al potenziamento del benessere psicofisico dei minori, condotta in maniera professionale e che rappresenta anche l’occasione giusta per scambiarsi gli auguri di Natale, auguri che vogliamo porgere a tutto il mondo scolastico e all’intera comunità cittadina” queste le parole dell’assessore alle politiche sociali Carmen Filosa.

Arturo Cianniello, assessore alla pubblica istruzione ha dichiarato –“La programmazione dei servizi socio-educativi e i laboratori creativi per minori coinvolgeranno tutti i plessi delle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio comunale in queste ultime due settimane di scuola prima delle festività natalizie. Per l’occasione, nelle prime due ore saranno realizzati laboratori ludico-ricreativi a cui faranno seguito giochi di gruppo condotti da operatori qualificati mentre l’ultima ora sarà dedicata all’animazione dei minori in vista delle festività natalizie. Ringraziamo le scuole e il personale tutto per la consueta disponibilità”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli