18.2 C
Napoli
20 Maggio, 2024

Polizia di Stato: gravemente indiziati del reato di tentato omicidio aggravato



Su delega del Procuratore della Repubblica di Napoli si comunica che, nella mattinata odierna, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli che ha disposto la misura carceraria nei confronti di ATTANASIO Alfonso nato a Napoli il 20.07.1998 e CATONE Giuseppe nato a Napoli il 23.02.1982 gravemente indiziati, in concorso tra loro, del reato di tentato omicidio aggravato.
La misura cautelare è stata emessa all’esito delle indagini condotte dalla Squadra Mobile e dal Commissariato Vicaria-Mercato in relazione al tentato omicidio di un 54enne avvenuto, a seguito di una brutale aggressione consumatasi il 29 febbraio scorso in via Cesare Rosaroll.

Nell’occasione la vittima è stata raggiunta da due soggetti a volto scoperto che, a bordo di due motocicli, dapprima lo hanno verbalmente offeso e, subito dopo armati di coltelli, lo hanno aggredito sferrandogli numerosi fendenti all’addome ed agli arti inferiori.

A causa delle ferite riportate la persona offesa è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per “5 ferite agli arti inferiori con recinsione di alcune vene ed 1 all’addome, che ha reciso l’intestino”.

Alla identificazione degli indagati si è pervenuti grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona e sul contributo dichiarativo di alcune persone presenti ai fatti.

Il movente della aggressione è ancora oggetto di approfondimenti investigativi ed appare verosimilmente connesso a pregressa conflittualità tra i familiari della vittima e gli indagati.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli