18.6 C
Napoli
15 Aprile, 2024

Piedigrotta Bideri 2023: sei giorni di canzoni napoletane al via con il concerto di Eddy Napoli



Sei giorni di canzoni napoletane scanditi da esibizioni, incontri di orientamento musicale, pubblicazioni e una lectio dedicata a Caruso, Murolo e Bruni: prenderà il via martedì 5 dicembre Piedigrotta Bideri 2023, manifestazione promossa e finanziata dal Comune di Napoli nell’ambito del progetto Napoli città della Musica. Curata dalla Fondazione Bideri, l’iniziativa richiama i concorsi musicali ottocenteschi organizzati in occasione della festa di Piedigrotta dagli editori partenopei, su tutti Ferdinando Bideri.

Rinunciando a qualsiasi forma di competizione e nostalgia, di quelle esperienze la manifestazione proporrà una declinazione contemporanea in cui la proposta di nuovi interpreti e brani si accompagnerà ad attività di eduntaiment finalizzate alla pubblicazione di contenuti digitali, utili ad
alimentare l’interesse per la canzone classica napoletana e per la sua riproposizione in chiave moderna. Il primo degli appuntamenti di Piedigrotta Bideri 2023 andrà in scena
martedì 5 dicembre all’auditorium Salvo D’Acquisto e vedrà protagonista Eddy Napoli.

La prima voce maschile dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore ripercorrerà la sua carriera interpretando alcuni dei tanti classici presenti nel suo repertorio, in primis Luna rossa composta da suo padre Vincenzo De Crescenzo. Elemento caratterizzante dell’evento sarà l’esibizione di sei interpreti partenopei under 40, che apriranno la serata rivisitando classici della canzone napoletana e presentando brani di propria composizione. Cristina Cafiero, Pasquale Cirillo, Francesca Fedeli, Fabrizio Mandara, Roberta Minieri e Veronica Simioli comporranno un intrigante spaccato sonoro, in cui soluzioni più tradizionali si alterneranno a rielaborazioni in chiave elettronica, a riletture ispirate ai canoni del teatro canzone oltre che a versioni strumentali. Presentato da Ida Di Martino con inizio alle ore 21.00, il concerto di martedì 5 dicembre ha fatto registrare il sold out già nelle scorse settimane.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli