7.2 C
Napoli
26 Febbraio, 2024

Palma Campania: Caos nel Movimento 5 stelle. A forte rischio la partecipazione alle prossime comunali




Potrebbe sembrare un articolo di Lercio, ma è tutto vero, a partire dall’appello del portavoce Giulio Bellucci che su Facebook in pieno stile “Chi l’ha visto” si rivolge al candidato sindaco Martino Gragnaniello .

Si, perchè di un”desaparecido” politico si tratta. Infatti il candidato sindaco del Movimento 5 stelle Martino Gragnaniello, dal giorno della già contestata investitura, avvenuta senza parte degli attivisti locali, non da più notizie, non convoca riunioni e non aggiorna gli attivisti sulla documentazione presentata per ottenere il via libera alla presentazione della lista per le prossime comunali. E vista la sua “latitanza” il portavoce Bellucci trova un modo alquanto insolito per chiedere a Gragnaniello lumi… pubblicare un appello su facebook che riportiamo interamente.



“Buona sera al gruppo e in particolar modo al candidato sindaco Martino Gragnaniello, verso il quale principalmente mi rivolgo. Avv. Martino Gragnaniello, come mai non è venuto stasera all’incontro del meet up ore 18.00 via Roma? Come mai non ha dato comunicazione della sua non disponibilità? Avrà certamente letto il messaggio ufficiale pubblicato su questa chat, avrà certamente parlato con l’attivista Antonio Ferrara, al corrente dell’incontro. Stasera si sono riuniti più di 10 attivisti e tutti l’aspettavano. Tra le tante cose, volevano conoscere i nomi dei candidati alla lista, il programma, volevano visionare la documentazione, come le ricevute fin qui prodotte (quella del primo invio della lista, etc.). Tra gli attivisti presenti qualcuno ha manifestato L’INTENZIONE di aderire alla lista, visto che i termini non sono ancora scaduti (20 marzo). Avv. Martino Gragnaniello, vista la sua funzione di portavoce, come mai da quel lontano 9 gennaio non ha più convocato un meet up, giorno dove si fece proclamare candidato sindaco? Sono passati ben 60 giorni dal meet up successivo, avvenuto stasera. E il programma? E i gruppi di lavoro? Lei sa benissimo che io non ho mai saltato un meet up e sono a conoscenza di tutto quello che è stato realizzato dal gruppo fino ad oggi. Il suo comportamento è alquanto strano, oserei dire riservato. Le ricordo che lei si è messo a capo della lista del m5s, non a capo di un partito politico creato da lei a suo uso e consumo. Gli attivisti che si sono riuniti stasera hanno nominato me come portavoce del loro pensiero e la diffidano dal chiudere la lista e di inviarla senza prima convocare un meet up che avverrà in un luogo pubblico aperto a tutta la cittadinanza con almeno due giorni di preavviso e in tempo utile per la chiusura della lista. Questa mia comunicazione verra replicata sulle diverse pagine web, chat del m5s del territorio ma non sulla pagina facebook Meet up Palma Campania visto che mi è stato reso impossibile scrivere. A tal proposito le voglio ricordare che della pagina facebook Palma Campania Meet up ero anche amministratore, mi sa dire per quale motivo sono stato bannato SENZA PREAVVISO (ovvero a tradimento) visto che è amministratore anche lei (solo un amministratore può bannare un altro amministratore)? Le ho già inviato un messaggio privato per avere chiarimenti (che lei ha visualizzato), come agli altri 2 amministratori, ma non ho ricevuto nessuna risposta. Le ricordo che l’amministratore è obbligato dalla legge a motivare le proprie azioni. Una serena giornata.”

Pungente come sempre il commento del grillino della prima ora e attivista storico di Palma Campania, Sepe Carmine Vincenzo che non le manda certo a dire all’avvocato Gragnaniello, a suo dire già reo di aver fatto saltare la lista 5 anni fa…

#Ri_Capitolando

A Palma Campania avremmo una lista in attesa di Certificazione da parte del M5S composta da non si sa, almeno non è dato sapere ai più ,quanti #candidabili.

#Sembra che entro il termine stabilito del 31 gennaio fu inviata la dovuta documentazione.

#Sembra che alla riapertura dei termini dopo le elezioni del 4 Marzo fino al 20 marzo ,sia stata rinviata una nuova documentazione.

#Sembra che ci sia poca comunicazione e trasparenza.

#Sembra che dopo una famosa sera del nove gennaio dove #sembra che 11 cittadini decisero chi dovesse essere il #candidabile_sindaco in presenza di un consigliere regionale e #sembra un senatore ,non sia stato più possibile capire cosa stesse succedendo.

#Sembra un po tutto assurdo o meglio un “Già Visto

Ma sicuro che si stia mettendo insieme un gruppo di #candidabili del #Movimento_Cinque_Stelle?

#Sembra che questo Mo_Vi_mento sia diventato troppo veloce per me che ero rimasto a che l’aspirante candidato, come un tempo illustrava il blog di Grillo, dovrà presentare la documentazione richiesta per la certificazione, ovvero “certificato penale oppure visura delle iscrizioni presenti nel casellario giudiziale da parte della persona interessata (non è valida quella senza l’indicazione dei dati anagrafici) di ogni candidato; certificato dei carichi pendenti; copia di un documento di identità valido; accettazione delle condizioni di candidatura”.

Sul blog veniva riportato il modulo da presentare, in cui mancava però lo spazio per il candidato sindaco, “lasciato vuoto perché scelto con voto successivo”, illustrava il blog…

#Sembra che non sia più così?

#Sembra che oggi bastino una decina di cittadini per decidere il Candidato Sindaco che #Sembra essere un professionista molto quotato dall’ #amministrazione_Carbone

#Sembra che dal 2013 e fino al 9 marzo 2018 abbia dall’ elnco comunale degli avvocati avuto tanti incarichi.
#Sembra troppi per un elenco a Scorrimento.

#Sembra che eventualmente diventi consigliere comunale non possa più ricevere incarichi 😂

Che dire .
Al di la di ogni considerazione #AttiviaAMOci_Per_Palma

Alla luce delle affermazioni del Bellucci e Sepe, sembra quindi vicino al naufragio la lista del Movimento per le prossime comunali.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli