18.2 C
Napoli
20 Maggio, 2024

Intelligenza artificiale e i nuovi paradigmi dell’organizzazione del lavoro: I giovani di Federmanager a convegno sui nuovi scenari, venerdì 12 aprile a palazzo Ischitella



Intelligenza artificiale (Ai) & i nuovi paradigmi dell’organizzazione del lavoro” è il titolo del convegno organizzato dal gruppo Giovani di Federmanager Napoli, Avellino, Benevento e Caserta domani, venerdì 12 aprile, alle 17, a palazzo Ischitella (riviera di Chiaja, 270).

Federmanager Napoli, Avellino, Benevento e Caserta è una delle 55 articolazioni territoriali di Federmanager, l’associazione di categoria dei dirigenti, quadri superiori e alte professionalità del settore industriale. In questo suo nuovo incontro culturale, formativo e di networking intende analizzare gli impatti dell’Ai sui processi lavorativi e le relative trasformazioni organizzative, nonché individuare le strategie vincenti per la competitività nel presente e nel futuro prossimo.

Nel corso dell’incontro, che vedrà la partecipazione di autorevoli rappresentanti del mondo accademico e delle imprese, si terranno anche workshops interattivi e sessioni di networking di approfondimento, con un aperitivo sociale finale.

Dopo i saluti istituzionali di Giovanni Lombardi, presidente del gruppo industriale TecnoLuigi Bianco, presidente di Federmanager Napoli, Avellino,  Benevento e Caserta, e Antonio Ieraci, coordinatore nazionale di Federmanager, interverranno Aniello Murano, professore di Computer science dell’università Federico IIAlbenzo Coletta, cto di BegearFrancesca Mazzi, lecturer in Ai innovation an Law alla Brunei university di Londra; Francesco Serravalle, fondatore di CoworkingSA e presidente del gruppo Sit di Confindustria SalernoRiccardo Borsari, professore di Diritto penale, Robotica e Ai dell’università di PadovaCorrado Sorge, fondatore e amministratore unico di Hubstrat ed esperto in Web and Digital marketing; Michelangela Scurderi, responsabile del Risk management di Ferrovie dello StatoFabio Zurlini, managing partner di HH&partners e docente della Business school dell’università di Bologna e del Politecnico di MilanoSaverio Papagno e Vincenzo Cacace, managers del gruppo Azimut; e Luca Bicchieri, business automation manager di Credemtel.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli