22.3 C
Napoli
19 Settembre, 2021

Incendio a Caivano, primi risultati sulle diossine




Sono disponibili i primi risultati del monitoraggio delle diossine nell’aria, nel territorio interessato dall’incendio che ha colpito lo scorso 25 luglio un impianto di recupero di rifiuti nella zona industriale di Pascarola, a Caivano (Napoli). Fin dalle prime ore della crisi, Arpac ha posizionato due campionatori di monitoraggio delle diossine, uno a Caivano a circa cinquecento metri dal luogo dell’evento, l’altro a Marcianise (Caserta) presso il Centro commerciale Campania.

In relazione ai risultati del monitoraggio dell’aria i valori di riferimento relativi alle diossine e furani espressi come pg/NmI-TEQ sono:

  1. concentrazioni di tossicità equivalente dell’ordine di 0.1 pg/NmI-TEQ, mediamente riscontrabili in ambiente urbano (sebbene soggette a grande variabilità), come individuate dall’OMS Air Quality Guidelines – Second Edition 2000;
  2. valore per diossine e furani, individuato nelle linee guida della Germania (LAI-Laenderausschuss fuer Immissiosschutz – Comitato degli Stati per la protezione ambientale) pari a 0.15 pg/Nm I-TEQ.




Per il campione di aria prelevato a Caivano (Località Pascarola – Via Leopardi) dalle ore 18.11 del 25 luglio alle ore 16.45 del 26 luglio, periodo in cui l’incendio in oggetto era ancora in atto e le fasi di spegnimento ancora in corso, il rapporto di prova acquisito restituisce un valore corrispondente a 0.3539 pg/NmI-TEQ; tale concentrazione risulta superiore ad entrambi i valori di riferimento sopra citati.

Per il campione di aria prelevato a Marcianise (Centro commerciale Campania Pascarola) all’incirca nello stesso intervallo temporale, il rapporto di prova acquisito restituisce un valore corrispondente a 0,0369 pg/N m3 I-TEQ ; tale concentrazione risulta nettamente inferiore ad entrambi i valori sopra citati.

Le attività di monitoraggio  delle diossine sono ancora in corso e i dati sopra riportati sono rappresentativi della prima fase dell’incendio; seguiranno gli esiti dei monitoraggi tesi a comprendere l’evoluzione complessiva dell’andamento delle concentrazioni degli inquinanti riscontrati nei giorni successivi.




Relativamente, poi, al monitoraggio effettuato con le centraline fisse e con il mezzo mobile appositamente installato a Caivano, i cui dati sono pubblicati sul sito agli indirizzi http://www.arpacampania.it/web/guest/55 e http://www.arpacampania.it/web/guest/1099, sono confermati, per tutti gli altri parametri, andamenti giornalieri tipici di questo periodo dell’anno, senza superamenti dei limiti di legge. Sul sito Arpac, all’indirizzohttp://www.arpacampania.it/web/guest/1402, è stata oggi pubblicata una relazione aggiornata sulla qualità dell’aria a seguito dell’incendio. Le attività di monitoraggio saranno estese anche ai terreni per valutare gli effetti della ricaduta dei principali inquinanti.




Potrebbe interessarti anche

16 Commenti

  1. I do not even know how I ended up here, but I
    thought this post was good. I do not know who you are but certainly
    you are going to a famous blogger if you are not already 😉 Cheers!

  2. Good day! This is my first visit to your blog! We
    are a collection of volunteers and starting a new project in a community in the same
    niche. Your blog provided us valuable information to work on. You have done a outstanding job!

  3. Link exchange is nothing else however it is simply placing the other person’s webpage link on your page at proper place and other person will also do similar
    in support of you.

  4. Thank you for every other magnificent article.

    Where else may anybody get that kind of info in such a perfect manner of writing?
    I have a presentation next week, and I am on the search for such
    info.

  5. Do you have a spam issue on this blog; I also am a blogger, and I was curious about your situation; many
    of us have created some nice methods and we are looking to trade strategies with others, why not
    shoot me an e-mail if interested.

  6. Hi! I know this is kind of off topic but I was wondering
    which blog platform are you using for this site?
    I’m getting tired of WordPress because I’ve had problems
    with hackers and I’m looking at options for another platform.
    I would be awesome if you could point me in the direction of a
    good platform.

  7. Hi there, just became aware of your blog through Google,
    and found that it is really informative. I’m gonna watch out for brussels.
    I’ll appreciate if you continue this in future.

    A lot of people will be benefited from your writing. Cheers!
    ps4 games https://bit.ly/3z5HwTp ps4

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli