18.1 C
Napoli
25 Maggio, 2024

DAL 16 DICEMBRE 2022 AL 15 GENNAIO 2023 al Teatro Augusteo di Napoli “Masaniello Revolution



Debutta in prima nazionale al Teatro Augusteo di Napoli “Masaniello Revolution”, spettacolo di Sal Da Vinci e Ciro Villano. A distanza di quattro secoli dalla nascita di Masaniello, il suo mito rivive nella storia di Tommaso, che ripercorre le gesta del capopopolo di Piazza Mercato da semplice venditore di pesce a potente capopopolo.

Tommaso, nel 2022, vessato da soprusi che mineranno la sua onesta attività, capeggerà una rivolta che lo porterà a detenere un potere talmente forte che non sarà facile gestire. Forse farà la fine del suo illustre predecessore, ucciso dal suo amato popolo, o riuscirà a salvarsi? 

Tommaso, sua moglie Bernadette, il prete Don Mattia e altri personaggi particolari ci faranno rivivere la leggenda di Masaniello in una versione 3.0: passano i secoli, ma i problemi restano immutati.

Attraverso la narrazione della commedia musicale, gli autori hanno provato a ridare vita al personaggio storico la cui lezione è di un’attualità sconvolgente, che nessuno, nel ventunesimo secolo, sembra abbia imparato: mettere tutto il potere nelle mani di un unico uomo è troppo pericoloso.

Tra le novità la canzone “Tutti i colori delle donne”, il brano scritto da Sal Da Vinci con Renato Zero, una lettera d’amore rivolta a tutte le donne. C’è un lungo sodalizio artistico tra Da Vinci e Renato Zero (il cantautore napoletano ha anche duettato con Zero al suo concertone al Circo Massimo), di cui questo brano è uno splendido frutto che sicuramente coinvolgerà gli spettatori.

 

In programma la tanto attesa serata di Capodanno, con lo speciale spettacolo che inizierà alle 2 di notte, per iniziare l’anno nuovo con Masaniello.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli