18.2 C
Napoli
20 Maggio, 2024

Controlli delle forze dell’ordine: Falchi rapina, Pompei e Caivano



Nel tardo pomeriggio di ieri, i Falchi della Squadra Mobile, durante i servizi all’uopo predisposti, nel transitare in corso Umbero I, hanno notato un uomo appiedato che ne stava seguendo un altro quando, all’incrocio con via San Candida, lo ha raggiunto sottraendogli violentemente il cellulare dalle mani e, nonostante la resistenza della vittima, è riuscito nel suo intento per poi dileguarsi.

I poliziotti, che hanno notato la scena, lo hanno immediatamente inseguito, sia a piedi che con l’autovettura di servizio, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, giunti in vico Settimo Duchesca, lo hanno raggiunto e bloccato con il supporto degli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato.

Il prevenuto, successivamente identificato in un 27enne marocchino, durante la fuga si è liberato del cellulare rapinato poco prima, ma, quest’ultimo, è stato recuperato dagli operatori e, pertanto, il 27enne è stato tratto in arresto per rapina impropria e lesioni.

Controlli a Pompei.

Nella giornata di martedì, gli agenti del Commissariato di Pompei, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Pompei.

Nel corso dell’attività sono state identificate 113 persone, di cui 22 con precedenti di polizia, controllati 57 veicoli ed, altresì, contestata una violazione del Codice della Strada.

Controlli a Caivano

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di Afragola, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio all’interno del “Parco Verde” di Caivano.

Nel corso del servizio sono state identificate 120 persone, controllati 64 veicoli ed, altresì, contestata una violazione del Codice della Strada.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli