18.2 C
Napoli
20 Maggio, 2024

Comitati NoAd, mailbombing contro lo “Spacca-Italia”. Indirizzi mail dei deputati a cui inviare il testo di dissenso



Nonostante le friballazioni interne alla maggioranza sul dossier “ragionalismo differenziato”, che vedono un freno all’approvazione del ddl Calderoli da parte di Forza Italia, la Lega Nord non demorde e punta a portare a casa la sua bandierina prima delle elezioni europee fissate per l’8 e il 9 giugno 2024. Rimane calda come data di approvazione del ddl “Spacca-Italia” quella di lunedì 29 aprile. Tra la varie forme di lotta per evitare la “secessione dei ricchi”, il Tavolo e i Comitati NoAd hanno promosso un “Mailbombing”, come specificato nel comunicato stampa da loro emesso nei giorni scorsi e di seguito riportato nella sua versione integrale. 

Vista la gravità della situazione, il Tavolo e i Comitati NoAd propongono di 𝐢𝐧𝐯𝐢𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐢𝐥 𝐚 𝐃𝐞𝐩𝐮𝐭𝐚𝐭𝐢 𝐞 𝐃𝐞𝐩𝐮𝐭𝐚𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐑𝐞𝐩𝐮𝐛𝐛𝐥𝐢𝐜𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐫𝐚𝐬𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐞 𝐛𝐥𝐨𝐜𝐜𝐚𝐫𝐞 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐢𝐞𝐫𝐚 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐞𝐯𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐩𝐨𝐬𝐬𝐢𝐛𝐢𝐥𝐞 𝐥’𝐚𝐫𝐫𝐢𝐯𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐂𝐚𝐦𝐞𝐫𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐝𝐝𝐥 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐚 𝐀𝐮𝐭𝐨𝐧𝐨𝐦𝐢𝐚 𝐃𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐢𝐚𝐭𝐚 – finché siamo in tempo e con tutte le forme consentite. Per 𝐭𝐫𝐞 𝐬𝐞𝐭𝐭𝐢𝐦𝐚𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐬𝐞𝐠𝐮𝐢𝐭𝐨, nei giorni d’aula (𝟗,𝟏𝟎 𝐞 𝟏𝟏 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞; 𝟏𝟔,𝟏𝟕 𝐞 𝟏𝟖 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞; 𝟐𝟑 𝐞 𝟐𝟒 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞; 𝟐𝟗 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞, giorno dell’entrata in Aula del DDL), invieremo a Deputate e Deputati un breve testo.  Qui il link all’elenco degli 𝐢𝐧𝐝𝐢𝐫𝐢𝐳𝐳𝐢 𝐦𝐚𝐢𝐥:
https://docs.google.com/document/d/1qYtOkisjnOFzRjgLhfP26dCW0p_E4WtN/edit?usp=sharing&ouid=107630834212577964411&rtpof=true&sd=true

𝐍𝐎𝐍 𝐈𝐍 𝐌𝐈𝐎 𝐍𝐎𝐌𝐄
Io, (nome e cognome), ruolo (sindac*/assessore/consigliere/cittadin* o altro) del Comune di ………….. (sigla provincia), esprimo la mia netta opposizione al disegno di legge sull’Autonomia differenziata, in esame alla Camera dei deputati, che rappresenta la fine dell’unità della Repubblica sancita dalla Costituzione. La invito, pertanto, a rappresentarmi e a tutelare gli interessi dell’Italia unita e indivisibile, votando contro tale disegno di legge.

Il mailbombing sortirà il proprio effetto solo se – coordinandoci – spediremo a più riprese tutte e tutti insieme. 𝐅𝐢𝐧𝐜𝐡𝐞́ 𝐬𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐢𝐧 𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨!



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli