18.4 C
Napoli
6 Ottobre, 2022

Afragola: controllo del territorio. Da questo fine settima intensificati i controlli nelle aree di aggregazione per la Movida




L’Amministrazione Comunale comunica che, con la graduale ripresa della vita sociale, le attività di controllo del territorio saranno intensificate, soprattutto finalizzate alla verifica dei comportamenti che alterano le normali condizioni di equilibrio di convivenza civile.Il Sindaco prof. Antonio Pannone e l’Assessore alla Sicurezza Urbana e Polizia Locale geom. Mauro Di Palo, nel prendere atto che ripresa delle attività, soprattutto di somministrazione di alimenti e bevande, anche in concomitanza con il progressivo venir meno delle restrizioni legate all’emergenza epidemiologica hanno determinato notevoli criticità nella gestione della sicurezza urbana e nei rapporti tra esercenti, residenti ed avventori, hanno chiesto al Corpo di Polizia Municipale la predisposizione di, durante i fine settimana, adeguati controlli in prossimità delle aree utilizzate come luogo di aggregazione della Movida. A partire da questo fine settimana, infatti, e per i prossimi sabati e domeniche, la Polizia Municipale svolgerà dei servizi speciali che si protrarranno oltre il normale orario di servizio, presso l’area di Via Sportiglione cd. Parco S. Antonio attuando un controllo dell’area e degli incroci, sanzionando le soste e le fermate che creano intralci alla circolazione e rappresentano le criticità maggiori.

I servizi, che saranno svolti fino alle ore 24.00, saranno gradualmente estesi anche ad altre aree ove si segnalano le stesse criticità, anche con l’adozione di provvedimenti che disciplineranno la circolazione veicolare, la vendita di bevande alcoliche e di limitazioni degli orari di apertura dei locali di vendita e somministrazione di cibi e bevande. E’ intenzione dell’Amministrazione Comunale di richiedere l’attivazione di un Tavolo di concertazione presieduto dal Prefetto di Napoli per il coordinamento di tutte le Forze di Polizia presenti sul territorio (Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale), anche con il coinvolgimento dei Comuni limitrofi interessati dalle medesime criticità. “ Vorrei sottolineare – ha dichiarato il Sindaco prof. Antonio Pannone – la  rilevanza strategica di tali provvedimenti che, dopo anni di ritardi imputabili alle precedenti amministrazioni e le criticità determinate  dall’emergenza dovuta al Covid, consentiranno -come annunciato nel programma di governo- di perseguire l’obiettivo di garantire decoro, sicurezza e piena frubilita degli spazi pubblici, soprattutto da parte dei nostri giovani che desiderano, dopo due anni di restrizioni, di ritornare alla normalità delle relazioni sociali in una Città che possa offrire occasioni di crescita culturale e anche opportunità di sano svago”

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli