18.1 C
Napoli
25 Maggio, 2024

Afragola: approvato Il Piano Industriale dei Rifiuti. Il Sindaco Pannone: svolta in un settore fondamentale per il decoro della città



La Giunta comunale nella seduta di oggi ha approvato il nuovo Piano industriale per la gestione integrata dei rifiuti urbani nel periodo 2023-2030.

“Una scelta strategica annunciata nel nostro programma di governo, che, in attesa dell’attuazione della gestione dei rifiuti in capo all’ATO NA 1, individua la tipologia e le modalità che dovranno essere poste in essere in relazione alle necessità di un territorio complesso come il nostro, tenendo conto delle esigenze della cittadinanza, partendo dal quadro normativo di riferimento e impegnando la ditta affidataria a conseguire un progressivo aumento della quota di raccolta differenziata” ha dichiarato il Sindaco prof. Antonio Pannone.

“Con la delibera adottata oggi si stanno ponendo le basi per un salto di qualità finalmente affidato ad una rigorosa pianificazione, che permetterà di ottenere una progressiva riduzione dei costi complessivi per il ciclo integrato dei rifiuti, con l’effetto che i nostri concittadini non dovranno subire aumenti della TARI. L’appalto integrato definisce una spesa fissa comprensiva di oneri di smaltimento che non potrà aumentare nel corso degli anni. Il sistema previsto si basa su una rete digitale che consentirà, con applicazioni riconducibili al progetto della “Smart City”, di conoscere e monitorare ogni fase del processo di raccolta determinando un vero e proprio tracciamento. L’operatore che sarà chiamato a svolgere il servizio dovrà garantire un effettivo potenziamento delle attività di spazzamento stradale, di diserbo e di potature delle aree verdi. Saranno aggiunti nuovi impianti di videosorveglianza installati nei punti critici del territorio urbano, dove da anni si verificano i fenomeni di sversamenti abusivi. Già nel primo anno sono previsti 300 nuovi cestini per favorire la riduzione dei rifiuti accumulati sui cigli stradali. Saranno attivate 5 postazioni ecologiche zonali grazie alla quale gli utenti potranno smaltire in qualsiasi ora i rifiuti. 120 saranno le unità di personale previsto per l’esecuzione di tutti i servizi programmati e il parco mezzi sarà praticamente del tutto rinnovato” ha aggiunto il Primo Cittadino.

“Da anni si attendeva un vero Piano industriale, definito in maniera accurata in tutte le sue componenti e fondato sul principio di una effettiva sensibilizzazione degli utenti che, svolgendo una corretta racconta differenziata, potranno ottenere la riduzione della tassa sui rifiuti nella quota variabile. Con questi presupposti, Afragola potrà finalmente essere la Città della pulizia e del decoro”, ha concluso il Sindaco prof. Pannone.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli