15.4 C
Napoli
22 Febbraio, 2024

Acerra: talent show, abbracci ed un contest per contrastare il bullismo. E per le segnalazioni di illegalità a scuola e fuori ecco le ‘cassette del benessere’




‘Cassette rosse per stare bene’ dove segnalare atti bullismo, situazioni illegali e soprusi. E’ quanto ha donato l’amministrazione comunale di Acerra a tutte le scuole della città nel corso della presentazione delle iniziative promosse dalla Rete cittadina contro il bullismo ed il cyberbullismo. La manifestazione si è tenuta ieri sera nell’auditorium dell’I.C. ‘Ferrajolo-Siani’, con il progetto che coinvolge, oltre a famiglie, scuole e Comune di Acerra, anche diverse associazioni, l’Asl, la Diocesi e l’Ordine degli Avvocati di Nola.

Facciamo rete per dare maggiore forza alle attività che tutti dobbiamo intraprendere per contrastare questo fenomeno, a cominciare dall’intercettare in tempo quelle avvisaglie per le quali i nostri ragazzi spesso non intravedono la conseguenza delle proprie azioni” ha sottolineato il sindaco di Acerra Tito d’Errico.

Il calendario degli eventi della ‘Rete Interistituzionale per la prevenzione ed il contrasto al bullismo ed al cyberbullismo’ prevede per le scuole primarie il ‘Regalo Abbracci’ al Parco Comunale di via Manzoni ed il Laboratorio teatrale e musicale con l’Associazione COME.TE presso l’Oratorio della Parrocchia di San Pietro Apostolo, mentre per le scuole secondarie di I e II Grado ci sarà la visione del film ‘Il Patto del Silenzio’.

Occorre un intervento globale con la collaborazione di tutti gli attori coinvolti su questo tema per mettere in campo le azioni necessarie a fronteggiare il bullismo” ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali Francesca La Montagna.

Le scuole secondarie di I Grado, inoltre, daranno vita al talent ‘Mi fai stare bene’ e ad un mercatino solidale nella Villa Comunale. Per gli studenti delle superiori, invece, prevista una serata danzante al Castello dei Conti.

Nel corso dell’anno ci saranno tornei di dama, basket e pallavolo, mentre tutte le scuole parteciperanno al contest per realizzare un logo contro il bullismo ed il cyberbullismo.

Come genitori e come docenti – il punto dell’assessore alle Legalità Milena Tanzillodobbiamo recuperare il ruolo guida per i nostri ragazzi ed attivarci per il controllo attivo”. “Dietro questa Rete c’è un grande lavoro da parte dei docenti referenti della Rete e dei dirigenti scolastici – ha sostenuto l’assessore alle Politiche Scolastiche Milena Petrellal’obiettivo è avere ragazzi sani che vivono bene”.

L’amministrazione comunale ha consegnato le ‘cassette del benessere’ colorate di rosso da posizionare in tutte le scuole di Acerra, nelle quali i ragazzi potranno segnalare eventuali comportamenti inappropriati e fungere da ‘sentinelle’ per raccontare quanto accade in classe e fuori.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli