29.1 C
Napoli
1 Luglio, 2022

Volla: FreeVolla su “anatra zoppa”, “dialogo aperto per scongiurare il commissariamento”




Nella giornata di oggi è stata convocata una adunanza pubblica per la presa d’atto della nuova composizione dell’organo di Consiglio e la relativa convalida dei nuovi eletti per effetto della sentenza del TAR, a seguito del ricorso promosso dalle forze di opposizione. Lo spettro dell’ “anatra zoppa” sembrava fosse stato allontanato ma, al momento, si è materializzato con la recente pronuncia dei giudici amministrativi la quale ha ribaltato lo scenario, invertendo, di fatto, i rapporti di forza in Consiglio comunale. I tre seggi che erano stati attribuiti rispettivamente a PD, M5S e FreeVolla, per effetto del premio di maggioranza, dovranno invece essere assegnati all’opposizione.

In attesa degli sviluppi giudiziari, con il Consiglio di Stato a cui è affidata l’ultima parola sulla ingarbugliata vicenda, in Città si sono già registrate alcune reazioni da parte delle forze politiche. Tra queste c’è FreeVolla, la compagine locale del movimento politico fondato dal primo cittadino di Bacoli Josi Della Ragione protagonista alle ultime amministrative con l’elezione di due componenti in Consiglio, Francesco Molisso (attuale Presidente del Consiglio comunale) e Ciro Petrazzuolo.

Il movimento politico FreeVolla, nello scongiurare l’ennesimo commissariamento, rinnova la fiducia al sindaco e chiede la predisposizione di un progetto programmatico condiviso il quale dovrà essere sottoposto a verifica periodica in ordine alla concreta realizzazione”: dichiara il direttivo di FreeVolla in una nota.

Risulta urgente – prosegue la nota – inaugurare una stagione che superi le innegabili difficoltà finora incontrate e sia in grado di restituire fiducia e riscatto al nostro paese, affrontando con chiarezza e determinazione le criticità quotidiane, nonché dare adeguate e credibili risposte alle istanze della cittadinanza e del sistema economico territoriale“.

Il raggiungimento di obiettivi condivisi – concludono gli attivisti di FreeVolla – dovrà essere subordinato alla attuazione di una adeguata programmazione e alla capacità di saper cogliere le numerose opportunità derivanti dal reperimento di finanziamenti messi a disposizione dagli Enti sovraordinati. In questo senso l’approvazione definitiva del PUC e il reperimento dei fondi dal PNRR consentiranno la risoluzione di ataviche problematiche e il superamento di una fase di stallo che oggi stiamo vivendo, nostro malgrado”.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli