26.3 C
Napoli
30 Luglio, 2021

Volla: cade l’amministrazione Di Marzo, si dimettono 9 consiglieri. Aprea (Intesa per Volla) “Merita di andare a casa per il golpe che ha creato”



Termina anzitempo il mandato di Pasquale Di Marzo come Sindaco di Volla. Questa mattina nove consiglieri comunali – su un totale di 17 – hanno presentato le rispettive dimissioni al Protocollo facendo decadere l’amministrazione.

I nove firmatari: Ivan Aprea, Gennaro De Simone, Giuseppe Granato, Raffaele Montanino, Paolo Rea, Ciro Scognamiglio, Addolorata Tafone, Ciro Scognamiglio, Andrea Viscovo. Tra loro i quattro consiglieri (Ivan Aprea, Gennaro De Simone, Paolo Rea, Raffaele Montanino), che circa dieci giorni fa hanno abbandonato il sindaco passando all’opposizione: “Merita di andare a casa per il golpe che ha creato”, afferma Aprea (Intesa per Volla), in riferimento alla mozione promossa da Fratelli d’Italia che sfiduciava la giunta e che “il sindaco ha firmato”.

Il Sindaco si è detto sorpreso, amareggiato e “tradito”.

Dal 2007 che a Volla un Sindaco non porta a termine il mandato.

Si dovrebbe votare in autunno e in paese sono già partiti “whatzapp” per incontri tra le varie anime locali per la formazione degli schieramenti che si contenderanno la “bollente” poltrona di Primo Cittadino vollese.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli