09152019In evidenza:

Terzigno: scattano le manette per noto imprenditore vesuviano accusato di maltrattamenti

Scattano le manette per un noto imprenditore dell’area vesuviana, titolare di un ingrosso per la vendita di prodotti per la casa.

Il Tribunale di Nola, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare, a seguito della denuncia della moglie dell’uomo sporta ai C.C. di Terzigno.

Le forze dell’ordine, dopo un periodo di indagine, hanno accertato mediante le violenze e gli abusi perpetrati dall’uomo in danno della donna durante tutto il corso del rapporto coniugale.

L’imprenditore, tutt’ora in stato di fermo nel carcere di Poggiorale, è accusato di maltrattamenti.



Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento