28.4 C
Napoli
28 Giugno, 2022

Sorrento: uno spazio espositivo per le opere di Domenico Fiorentino




Uno spazio espositivo, a Sorrento, dove raccogliere le opere del pittore Domenico Fiorentino, di cui proprio oggi cade il decimo anniversario della scomparsa.

L’annuncio è stato reso noto dal sindaco, Massimo Coppola, all’indomani delle volontà espressa dalla famiglia Fiorentino di donare alla città una significativa parte della produzione artistica del “pittore di Sorrento”.

L’allestimento dei locali, da individuare, dovrebbe essere completato per il prossimo anno, in occasione del centenario della nascita di Domenico Fiorentino.

In questa prospettiva è anche in corso di avvio una collaborazione con collezionisti ed operatori culturali, italiani e stranieri, per la progettazione di una iniziativa pittorica originalissima ed inedita su Parigi e dintorni.

Cento opere di particolare pregio realizzate dall’artista in un periodo doloroso per la propria famiglia, dal 1982 al 1989, che formano “Il tributo alla Francia e a Parigi di Domenico Fiorentino, il pittore di Sorrento”.

Autore di numerosissimi dipinti, Fiorentino aveva fatto della terra delle sirene una fonte inesauribile di ispirazione per la sua arte. Definito dai critici “paesaggista e realista”, iniziò l’attività negli anni Quaranta, ottenendo prestigiosi e molteplici riconoscimenti.

L’ultimo, il Premio Sorrento Civica, assegnatogli dal Comune di Sorrento. “Attraverso il suo sguardo – si legge nella motivazione – ha dipinto i colori dell’anima della nostra città, carpendole l’essenza e regalandola al mondo”.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli