08202018In evidenza:

Somma Vesuviana: la Regione ha finanziato un progetto del Comune per 105mila euro

Un aiuto concreto alle mamme che lavorano, arriva dal progetto presentato dall’Ambito 22, di cui il Comune di Somma Vesuviana è capofila, che è stato finanziato dalla Regione.

In una missiva indirizzata al sindaco Salvatore Di Sarno e firmata dall’assessore regionale alle Politiche Sociali Lucia Fortini e dal presidente Vincenzo De Luca, infatti, si conferma che la “Regione ha valutato positivamente il progetto presentato dall’Ambito con capofila il Comune da te amministrato in relazione all’avviso pubblico ‘Nidi e micronidi: voucher di servizio’ e pertanto lo finanzieremo con risorse della programmazione regionale”.  Si tratta del progetto “Crescere insieme” per il quale i sei Comuni dell’Ambito (Somma Vesuviana, Brusciano, Castello di Cisterna, Mariglianella, Marigliano, San Vitaliano) potranno erogare buoni servizi alle famiglie che hanno bambini dai 9 ai 36 mesi per l’ammissione in nidi accreditati dall’Ambito a partire da settembre 2018.



“Un’altra buona notizia a conferma del fatto che quando si lavora bene si ottengono i fondi per offrire sempre maggiori servizi ai propri concittadini”, commenta il sindaco Salvatore Di Sarno, “Devo ringraziare particolarmente l’assessore alle politiche sociali Maria Vittoria Di Palma ed il dirigente competente Iolanda Marrazzo per aver risposto con un buon progetto all’avviso pubblico regionale, tant’è che sono stati approvati soltanto i piani di 17 Ambiti in tutta la Regione, un punto di orgoglio se si considera che gli Ambiti sono invece 62. Siamo soddisfatti e continueremo su questa strada per rendere Somma una città a misura d’uomo, sempre contando sul sostegno dei cittadini”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento