21.8 C
Napoli
29 Settembre, 2022

Somma Vesuviana: esposto di Siamo Sommesi alla Corte dei Conti. “False informazioni su assunzioni, è solo campagna elettorale”




“A poche settimane dal voto per il rinnovo del consiglio comunale a Somma Vesuviana, l’attuale giunta approva due delibere di adesione ad un’associazione, finalizzando l’adesione alla formazione di elenchi di idonei per le assunzioni di personale ma, di fatto, facendo credere che sono in arrivo nuovi concorsi in città e quindi nuovi posti di lavoro: un’operazione di mistificazione e inganno che noi denunciamo con forza, mettendo in guardia i cittadini dalle prese in giro”.

Con queste parole Peppe Nocerino, a nome del gruppo “Siamo Sommesi” annuncia l’invio di un esposto alla Corte dei Conti per due delibere di giunta ritenute illegittime.

Nello specifico, Nocerino fa riferimento all’adesione del Comune ad un’associazione, mediante la quale si dovrebbe procedere una “gestione associata” per la formazione di elenchi di persone destinate ad essere assunte.

Per far aderire il Comune sono state approvate due delibere, con le quali la giunta si impegna a versare circa 9000 euro all’associazione, peraltro solo dopo l’approvazione del bilancio di previsione, che a Somma Vesuviana manca ancora.

Spiega Nocerino: “Le modalità per assumere personale in un Comune sono ben regolate dalla legge italiana e nessuna norma contempla la possibilità che un’associazione faccia un reclutamento del genere o stili elenchi vari in nome e per conto di un ente pubblico. Questa operazione è solo un tentativo becero di far credere ai cittadini che saranno presi a lavorare, tanto è vero che qualcuno ha chiesto persino a me informazioni per compilare una fantomatica domanda. Agli amministratori comunali di Somma Vesuviana chiediamo di essere intellettualmente onesti e di non fare campagna elettorale sulla pelle dei cittadini, ma in ogni caso sarà la Corte dei Conti a valutare tutti gli eventuali profili di illegalità”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli