14 C
Napoli
28 Novembre, 2022

Servizi di controllo allo stadio “Maradona”. Sette persone denunciate e dieci sanzionate




Con riferimento all’incontro di calcio Napoli-Monza, disputatosi lo scorso 21 agosto, la Questura di Napoli ha denunciato 4 persone per essersi rese responsabili di scavalcamento dal settore inferiore della curva “B” a quello superiore.

Altre tre persone sono state denunciate in relazione all’incontro Napoli – Lecce del 31 agosto, di cui due per accensione di fumogeni sugli spalti e una terza per danneggiamento aggravato, avendo forzato e reso inutilizzabile un tornello d’accesso al settore ospiti.

Nei confronti dei sette è stata avviata la procedura finalizzata all’emissione del Daspo.

Infine, lo scorso 7 settembre, in occasione dell’incontro Napoli-Liverpool, gli operatori hanno sanzionato 10 persone per violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo poiché, all’inizio del secondo tempo di gioco, hanno esposto uno striscione non autorizzato in curva “B”.

Tale attività è il risultato dello sforzo della Questura teso ad assicurare alle competizioni sportive una sempre maggior sicurezza, grazie anche al supporto delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza presenti presso lo stadio “Maradona”.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli